Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Gli appassionati sperano in altre sorprese al Gran Premio Cinzano Motorrad di Germania

Gli appassionati sperano in altre sorprese al Gran Premio Cinzano Motorrad di Germania

Gli appassionati sperano in altre sorprese al Gran Premio Cinzano Motorrad di Germania

Al Sachsenring è attesa una folla record, si prevede qualcosa come 200.000 persone nel fine settimana, per assistere al nono appuntamento di una delle stagioni più aperte e combattute della MotoGP. Tutte e tre le classi nelle ultime quattro gare hanno offerto spunti emozionanti. Basti pensare che le ultime dodici gare, considerando appunto le tre classi, hanno avuto dodici vincitori diversi. A metà stagione ci sono stati già 14 piloti capaci di vincere almeno una gara nella rispettiva classe – praticamente il totale dell'anno scorso nell'arco di tutta la stagione. In MotoGP hanno vinto Loris Capirossi, Valentino Rossi, Sete Gibernau e Max Biaggi e il campione del mondo in carica sta affrontando una delle sfide più impegnative che si siano viste nella classe regina negli ultimi quattro anni.

All'italiano è stata negata la vittoria a Donington Park la scorsa settimana, dopo un sorpasso non intenzionale in regime di bandiere gialle, per il quale, penalizzato di dieci secondi, è stato retrocesso al terzo posto lasciando i 25 punti della vittoria al suo grande rivale Max Biaggi. Essendo stato battuto anche da Sete Gibernau, ad Assen sotto la pioggia, e prima ancora da Loris Capirossi in Catalogna, sull'asciutto, Rossi non vince dal Mugello, ovvero dal quinto appuntamento stagionale. Si tratta del periodo più lungo a digiuno di successi dal 2000, dove conquistò la sua seconda vittoria di sempre nella classe regina

Tuttavia, forte del record del 100% dei podi fino a questo punto della stagione, l'italiano mantiene un tranquillizzante vantaggio di 34 punti in classifica, grazie al quale i suoi diretti avversari possono solo sperare di piazzare un'altra vittoria a sorpresa se vogliono continuare a mettere pressione sul leader iridato. Biaggi, in particolare, cercherà sicuramente di ottenere il punteggio massimo, dopo la carica ottenuta dalla prima vittoria stagionale e dall'impressionante dimostrazione di forza nei test di Brno della settimana scorsa. Honda, Yamaha, Ducati, Aprilia, Kawasaki e Proton hanno tutte partecipato alla sessione di prove in Repubblica Ceca, dove Biaggi ha fatto registrare un tempo, non ufficiale, 0.8 secondi più veloce della sua pole position.

L'ex campione del mondo Kenny Roberts a Brno non è andato ma tornerà in sella alla sua Suzuki al Sachsenring dopo aver finalmente superato i problemi al costato e alla spalla causati dall'incidente al Mugello in giugno. Alex Hofmann invece ha partecipato ai test con la Kawasaki e parteciperà anche alla gara in Germania. Il tedesco sfrutterà la quarta possibilità di partecipare come wild card di fronte al pubblico di casa, sperando di riuscire ad arrivare nei primi dieci come nel Gauloises Dutch TT di Assen di quattro settimane fa e come ha fatto un anno correndo come sostituto di Loris Capirossi in sella alla NSR500. Norick Abe sarà l'altra wild card, per la Yamaha.

Alex Barros, che sta cercando di tornare in tempo per la gara tedesca dopo aver perso quella di Donington per infortunio, l'anno scorso è stato in lotta per la vittoria prima di essere buttato fuori dal suo attuale compagno di marca Olivier Jacque. I due infatti, avevano dominato sul tracciato stretto e tortuoso grazie alle loro agili due tempi. Sembrava dovesse essere quello l'ultimo guizzo delle 500cc invece le Proton le utilizzeranno di nuovo domenica prossima a causa di un ritardo nello sviluppo dei nuovi particolari del motore. McWilliams e Nobuatsu Aoki guideranno le vecchie KR3, mentre la squadra continuerà a lavorare sul nuovo albero per il V5, che dovrebbe essere pronto dopo la breve pausa estiva, quando ripartirà il mondiale.

Tags:
MotoGP, 2003, Cinzano Motorrad Grand Prix Deutschland

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›