Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Perugini batte Stoner e si assicura la seconda vittoria stagionale

Perugini batte Stoner e si assicura la seconda vittoria stagionale

Perugini batte Stoner e si assicura la seconda vittoria stagionale

Stefano Perugini questa mattina al Sachsenring ha vinto la seconda gara della stagione senza incorrere in nessuna polemica, passando Casey Stoner nel penultimo giro e mantenendo fino alla fine il controllo della situazione tipicamente movimentata dell'ultimo giro della 125cc.

Il gruppo dei primi, che comprendeva Perugini, Stoner, Dani Pedrosa e Alex De Angelis, ha visto i suoi protagonisti scambiarsi spesso le posizioni eccetto Stoner che più o meno è sempre stato in testa. Perugini ad un certo punto è sembrato intavolare una specie di prova di forza mentale con Pedrosa ben conscio della precedente esperienza di Donington conclusa con la caduta del leder del mondiale. Lo spagnolo non ha sferrato il solito attacco nell'ultimo giro, scivolando in quarta posizione, mentre De Angelis di fronte a lui tentava un attacco, respinto, a Casey Stoner. Il giovane australiano ha conquistato finalmente il suo primo e meritato podio in carriera.

Pablo Nieto avrebbe senz'altro fatto parte del primo gruppo se non fosse partito malissimo. Lo spagnolo era riuscito a farsi strada dalla 18° alla quinta posizione e stava recuperando terreno quando ha fatto un fuori giri. Il vincitore del GP d'Inghilterra, Hector Barbera, è stato in testa fino a quando non è stato penalizzato, un po' duramente, per falsa partenza con uno stop and go. Alla fine ha concluso al 14° posto.

Gabor Talmacsi, Andrea Dovizioso, Lucio Cecchinello, Simone Corsi e Mika Kallio completano la classifica dei primi dieci.

Numerose sono state le cadute su questa pista tecnica ed impegnativa, ma la più sorprendente è stata quella di Steve Jenkner al suo 100° GP ed in casa sua. L'aspirante al titolo e vincitore al Dutch TT di Assen non ha certo dato una dato una spinta alle sue ambizioni iridate con questo ritiro. E' stato raggiunto prematuramente ai box da Arnaud Vincent, Masao Azuma, Youichi UI, e Thomas Luthi. Jorge Lorenzo, che sperava di andare a punti, è caduto dieci secondi dopo il via, alla prima curva. Il giovane spagnolo della Derbi è riuscito a ripartire ma ha chiuso al 21° posto. Il suo compagno di squadra Emilio Alzamora è stato costretto al ritiro e dopo nove gare non ha ancora un solo punto.

Pedrosa ha visto il suo vantaggio scendere a 20 punti su Perugini mentre Jenkner è scivolato in quinta posizione.

Tags:
125cc, 2003, Cinzano Motorrad Grand Prix Deutschland

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›