Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Gibernau si racconta dopo la quarta vittoria stagionale

Gibernau si racconta dopo la quarta vittoria stagionale

Gibernau si racconta dopo la quarta vittoria stagionale

La recentissima vittoria ha fatto di Gibernau il pilota di maggior successo quest'anno in MotoGP: nel gran premio di Germania di ieri il trentenne di Barcellona ha ottenuto il più alto numero di vittorie fino a questo punto della stagione. Il riusltato ora rafforza la sua seconda posizione in campionato e riduce il distacco dal leader valentino Rossi. Ecco le considerazioni del pilota del team Gresini dopo il trionfo:

´E' stata una gara fantastica,´ ha detto Gibernau. ´E' stata anche impegnativa, sia fisicamente sia mentalmente. Non avevo un piano per l'ultimo giro perché se ne hai uno e questo non funziona, sei nei guai. Quello di Valentino non ha funzionato ed io ho vinto. Ho usato un po' della mia esperienza da dirt-track nell'ultima curva – se vuoi passare qualcuno in uscita preparati a farlo in entrata. Sono entrato in quella curva così forte che l'anteriore si è schiacciato, così ho fatto forza col ginocchio ed ho toccato il gas per rialzare la moto. Sul rettilineo d'arrivo eravamo fianco a fianco con la moto in impennata.
Voglio ringraziare di cuore tutti ma soprattutto la mia squadra. Il pilota vince in pista ma dietro a lui c'è tutto un gruppo di persone che fa il massimo per permetterglielo. Grazie anche alla Michelin per il loro supporto essenziale. Vorrei dedicare questa vittoria alla mia famiglia e a mia sorella Cristina che per la prima volta non ha potuto stare al mio fianco in questa gioranata vittoriosa´.

´Oggi è un'altra giornata speciale per la squadra´, ha commentato Fausto Grasini. ´Abbiamo vinto di nuovo! Il successo è arrivato all'ultima curva ma non toglie nulla al suo valore. Soprattutto abbiamo visto che Sete Gibernau è un pilota superbo. Quest'anno ha vinto quattro gare e noi siamo orgogliosi di averlo nella nostra squadra e di aver contribuito al suo successo nella classe regina. Voglio condividere questo momento con tutto il team, la Honda e gli sponsor.´

Tags:
MotoGP, 2003

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›