Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Poggiali prende la strada più lunga per il titolo

Poggiali prende la strada più lunga per il titolo

Poggiali prende la strada più lunga per il titolo

Dopo le prime due gare della stagione i responsabili dell'Aprilia probabilmente già si sfregavano le mani. Il debuttante Manuel Poggiali era salito in sella alla moto che aveva portato al titolo Marco Melandri nel 2002 e con grande naturalezza aveva conquistato due vittorie consecutive.

Da allora però è stata caccia aperta da parte di altri cinque piloti che a poco a poco hanno risalito la classifica. Poggiali ha fatto seguire alle prime due un'altra vittoria (in Italia) ma ha anche collezionato un ritiro in Catalogna e una manovra azzardata su Seba Porto in Francia che ha costretto entrambi ad uscire.

Il giovane pilota di San Marino dopo nove gare si trova ancora al comando ma non è di certo soddisfatto degli alti e bassi che hanno caratterizzato la parte centrale della sua stagione. Al Sachsenring un altro errore gli ha fatto ottenere il poco ambito onore di essere incappato nella ´caduta più lenta dell'anno´. Non è nemmeno finito nella trappola della sabbia nella via di fuga della curva numero 15 ma, dopo essere scivolato sulla striscia d'erba accanto alla pista, è velocemente risalito in sella. Ha quindi perso la sesta posizione e anche se ha tentato di aggiudicarsi la settima di Elias nell'ultimo giro ha dovuto accontentarsi di arrivare ottavo mentre i suoi avversari più pericolosi, Roberto Rolfo e Fonsi Nieto, salivano sui due gradini più alti del podio. Ecco le sue considerazioni dopo la gara.

´Ho fatto parecchi sbagli. Sono partito male e poi ho fatto quel che potevo con una gomma posteriore che si comportava in maniera anomala. L'aumento di temperatura che c'è stato domenica ha fatto si che le condizioni dell'asfalto cambiassero parecchio e abbiamo dovuto usare una gomma mai provata prima. In gara sono stato troppo aggressivo e sono caduto nell'erba. Alla fine Elias mi ha passato con facilità perché ho fatto un altro sbaglio: una gara da dimenticare insomma. Ho bisogno di una vacanza per riflettere sui miei errori e sulla mia posizione´.

Tags:
250cc, 2003

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›