Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi torna sul gradino più alto del podio al termine della più bella gara dell'anno


Rossi torna sul gradino più alto del podio al termine della più bella gara dell'anno

Rossi torna sul gradino più alto del podio al termine della più bella gara dell'anno

C'è stato qualche bell'arrivo in volata quest'anno nella MotoGP, basti pensare alla Francia e alla Germania, ma la quarta vittoria stagionale di Rossi non solo lo ha visto tagliare il traguardo con meno di un secondo di vantaggio su Sete Gibernau ma anche offrire uno spettacolo che è la migliore pubblicità per questo sport.

I principali protagonisti di una gara che ha chiuso una giornata di grande sport a Brno, sono stati i due piloti della Honda e i due della Ducati, Troy Bayliss e Loris Capirossi; il primo è partito meglio di tutti ed ha guidato per un terzo di gara finché è cominciata la grande battaglia.

Il quartetto si è scambiato le posizioni costantemente.

Capirossi si è portato al terzo posto fino a quando un problema tecnico al 13° giro lo ha costretto al quarto ritiro stagionale. Bayliss ne ha preso il posto e lo ha conservato fino alla fine, staccato di un secondo e mezzo dai due della Honda.

Non è stata tuttavia una gara priva di errori quella di Rossi. Il campione del mondo sembrava più teso del solito ed ha fatto una serie di svarioni che non lo hanno certo aiutato nei 22 giri del gran premio. Tuttavia la potenza della combinazione Rossi-Honda si è manifestata alla perfezione e anche quando l'italiano è andato largo, scivolando in quarta posizione per un suo errore, era ovvio a chiunque che non era assolutamente fuori dai giochi .

Rossi e Gibernau hanno fatto entrambi degli errori negli ultimi due giri ma poi Rossi lo ha passato con decisione a tre curve dalla fine ed ha mantenuto il comando fino alla bandiera a scacchi. Bayliss ha fatto il terzo podio stagionale dal suo debutto in MotoGP, reso ancora più prezioso dal fatto che è arrivato solo ad un secondo e mezzo dalla coppia Rossi-Gibernau.

Max Biaggi, che aveva vinto sette volte su questa pista, ha seguito il gruppo un po' staccato e non è mai stato una seria minaccia, soprattutto dopo che un errore lo ha fatto precipitare in quinta posizione, alle spalle del miglior pilota Yamaha, Carlos Checa. Nicky Hayden ha ottenuto un buon sesto posto battendo Alex Barros, Tohru Ukawa, Makoto Tamada e Marco Melandri.

Il trionfo di Rossi è prezioso sia dal punto di vista psicologico (non vinceva da quattro gare) sia da quello dei numeri. I cinque punti che ha guadagnato su Gibernau poterebbero essere vitali a sei gare dalla fine. Il Dottore, che oggi ha celebrato la vittoria dando vita ad una scenetta in cui con una catena alla caviglia ha mimato i lavori forzati con altri due finti ‘criminali', adesso guida la classifica con 34 punti di vantaggio su Gibernau, seguito a sua volta da Biaggi in terza posizione a 37 punti.

Tags:
MotoGP, 2003, GAULOISES GRAND PRIX ČESKÉ REPUBLIKY

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›