Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Max Biaggi in campo contro la leucemia

Max Biaggi in campo contro la leucemia

Max Biaggi in campo contro la leucemia

C'era il pubblico delle grandi occasioni allo Stadio Francioni di Latina (Roma) lo scorso venerdì sera, per assistere all'incontro di calcio di beneficenza tra la squadra della Nazionale Piloti e una rappresentativa dei giornalisti sportivi della televisione italiana RAI Sport. 9000 spettatori hanno permesso di raccogliere un totale di 60.000 euro, somma interamente devoluta all'associazione Andrea Tudisco intitolata al cugino di Max Biaggi scomparso all'età di 10 anni per la leucemia.

La Nazionale Piloti ha risposto al completo all'appello della mamma di Andrea, sig.ra Fiorella Tudisco, e presidente dell'associazione, dando vita ad una partita vivace e spettacolare che si è conclusa con la vittoria dei piloti per 3 a 2. Applauditissimi Michael Schumacher, arrivato in elicottero poco prima del fischio d'inizio, Max Biaggi, Giancarlo Fisichella, Felipe Massa e tutti i partecipanti all'evento.

"Sono veramente soddisfatto", ha detto, in italiano, il campione tedesco al termine della partita in cui ha anche segnato un goal. "Un grazie di cuore a tutti, non mi aspettavo tanta gente". Felice anche Max Biaggi, molto amato dal pubblico locale che ha esposto un enorme striscione al suo ingresso in campo. "I veri vincitori siete voi", ha esclamato rivolto al pubblico nell'intervallo tra il primo ed il secondo tempo. "Sono davvero felice di questa serata, ha aggiunto più tardi. "La gente di queste parti ha una grande sensibilità per quanto riguarda la beneficenza. La somma raccolta ci permetterà di proseguire il nostro lavoro con il Ludobus – per l'assistenza domiciliare ai bambini malati, sia per aprire una seconda casa di accoglienza per le famiglie in difficoltà. Nella prima stiamo ospitando una famiglia dalla Romania e una dal Kossovo".

Tags:
MotoGP, 2003, Max Biaggi

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›