Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Elias e De Puniet si presentano come gli sfidanti principali

Elias e De Puniet si presentano come gli sfidanti principali

Elias e De Puniet si presentano come gli sfidanti principali

Manuel Poggiali celebrò la sua vittoria nel Campionato del Mondo della 125 a Rio, nel 2001 ed arriva quest'anno in Brasile in testa alla 250 con quattordici punti di vantaggio sugli inseguitori. Cinque differenti vincitori nelle ultime cinque gare della quarto di litro hanno aiutato Poggiali a mantenere il suo vantaggio, nonostante il pilota dell'Aprilia non abbia vinto una corsa dal GP del Mugello, nel giugno scorso. La realtà è che il giovane sanmarinese può vincere il suo secondo titolo iridato, a meno che non si trovi un valido sfidante. Toni Elias, Roberto Rolfo, Randy De Puniet e Fonsi Nieto sono tutti racchiusi in 22 punti dal leader e matematicamente il campionato, con 125 punti ancora da assegnare, potrebbe risolversi a favore di ognuno di loro.

Fra il gruppo degli inseguitori, Elias e De Puniet stanno emergendo come I principali sfidanti di Poggiali. Entrambi hanno accompagnato il leader del campionato sul podio nelle ultime due corse ed attualmente sono rispettivamente in seconda e quarta posizione nel mondiale. Elias ha centrato la sua terza vittoria della stagione all'Estoril, la prima dopo le due consecutive di Jerez e Le Mans, mentre De Puniet ha acciuffato il suo terzo podio in Portogallo e la sua seconda vittoria della stagione a Brno. All'altro opposto Rolfo ha solo un podio da mostrare nelle ultime sette corse – la sua vittoria al Sachsenring – mentre Nieto addirittura non si è classificato nei primi cinque nelle ultime due gare.

L'argentino Sebastian Porto, correntemente all'ottavo posto in campionato, non è più in corsa per il titolo, ma vorrebbe celebrare il suo venticinquesimo compleanno ripetendo la sua unica vittoria in Gran Premio, avvenuta proprio su questo circuito un anno fa, di fronte ai suoi fan sudamericani.

Tags:
250cc, 2003, Toni Elias

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›