Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Phillip Island può eleggere di nuovo l'iridato della 250cc

Phillip Island può eleggere di nuovo l'iridato della 250cc

Phillip Island può eleggere di nuovo l'iridato della 250cc

Il Gran Premio d'Australia di questo fine settimana potrebbe diventare nuovamente teatro delle celebrazioni del titolo della quarto di litro, l'unico ancora da assegnare.

La pista aperta, filante ed ultra veloce di Phillip Island in genere favorisce gare spettacolari e combattute. I tre aspiranti al titolo avranno probabilmente i nervi tesi allo spasimo per la paura di commettere il minimo errore. Tutti e tre sono comunque capaci di dare il meglio di se quando serve ed entrambi questi fattori saranno determinanti per decidere chi si fregerà del titolo iridato prima della pausa invernale.

La pressione che la scorsa settimana hanno sopportato Valentino Rossi e Dani Pedrosa è la stessa che dovrà affrontare Manuel Poggiali. Il pilota ufficiale dell'Aprilia ha guidato la classifica iridata dall'inizio della stagione e adesso vuole con tutte le sue forze ritrovarsi protagonista dei festeggiamenti che l'anno scorso hanno celebrato la vittoria di Marco Melandri e della nera moto italiana. Poggiali ha 25 punti di vantaggio con 50 ancora da assegnare. A pari merito in seconda posizione ci sono Toni Elias e Roby Rolfo.

Elias ha vinto le ultime due gare e ha ottenuto le ultime quattro pole position. Con cinque vittorie all'attivo è il pilota che quest'anno è salito più spesso sul gradino più alto del podio ma se domenica non riuscirà a rimandare a Valencia l'ultimo atto della battaglia iridata, ricorderà la caduta nell'ultimo giro del GP di Rio come il momento in cui ha gettato via le sue speranze per la conquista del titolo.

Elias potrà contare sul supporto del compagno di squadra Fonsi Nieto, che dodici mesi fa si trovava nella stessa situazione, con Marco Melandri nella veste di avversario diretto. Nieto una settimana fa a Sepang era quasi riuscito a sopravanzare Poggiali per la seconda posizione, fallendo solo per pochi millesimi.

Roby Rolfo è andato a punti in tutte e 14 le gare fin qui disputate ma il quarto posto di Sepang ha assottigliate le sue speranze iridate. Randy De Puniet non è ancora matematicamente fuori anche se, con 43 punti di distacco da Poggiali, sarà davvero difficile che possa farcela; è vero però che il veloce, ma sfortunato, pilota francese potrà giocare un ruolo importante nella lotta inserendosi nel gruppo degli aspiranti alla corona.

L'obiettivo specifico di Poggiali sarà di arrivare davanti ad Elias e a Rolfo e di non perdere più di 18 punti da De Puniet. Se il pilota di San Marino dovesse vincere domenica prossima, o a Valencia fra due settimane, sarà il primo debuttante a vincere il titolo della 250 dopo Tetsuya Harada nel 1993.

Ricordiamo infine velocemente Ant West che probabilmente farà di tutto per ottenere un buon risultato davanti al pubblico di casa.

Tags:
250cc, 2003, SKYY VODKA Australian Grand Prix

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›