Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Le considerazioni dei primi tre del GP di Phillip Island

Le considerazioni dei primi tre del GP di Phillip Island

Le considerazioni dei primi tre del GP di Phillip Island

Nicky Hayden, 3°:

"E' fantastico questo podio perché me lo sono guadagnato davvero. La pista era molto scivolosa e all'inizio ho dovuto stare molto attento. Ho visto Valentino e Loris andarsene ma sapevo di non essere veloce abbastanza per riprenderli. La battaglia per il terzo posto è stata bella, la volevo davvero quella coppa. Ho attaccato Sete sapendo che dovevo chiudere tutte le porte se volevo arrivargli davanti. Sono felice di avercela fatta e voglio ringraziare la mia squadra e i miei sponsor".

Loris Capirossi, secondo:

Non capivo quello che stava succedendo vedendo i tempi che mi segnalavano e mi domandavo che cosa fosse successo. In ogni caso con il passo che aveva Valentino oggi era impossibile raggiungerlo. Ho cercato di arrivare secondo perché era un ottimo risultato per me dopo le tre ultime gare, che sono state molto difficili. Un grazie alla mia squadra per il lavoro che sta facendo".

Valentino Rossi, vincitore:

"La gara è stata incredibile, sapevo di avere un ritmo migliore degli altri ma la battaglia all'inizio è stata dura. Volevo andarmene via perché si era alzato un vento un po' pericoloso. Quando avevo già un vantaggio di tre secondi ho visto che mi segnalavano "10" e non capivo che cosa volesse dire. Finalmente ho visto il segnale della penalizzazione. Che questo succeda due volte in una stagione è pazzesco. Non ho visto le bandiere. A questo punto ho pensato che non avevo più niente da perdere perché il mondiale era già vinto e così ho spinto al massimo per aumentare il mio vantaggio; vincere è stato incredibile".

Tags:
MotoGP, 2003, SKYY VODKA Australian Grand Prix

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›