Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Sette punti e una gara sono i numeri che contano per il mondiale della 250cc

Sette punti e una gara sono i numeri che contano per il mondiale della 250cc

Sette punti e una gara sono i numeri che contano per il mondiale della 250cc

Dopo la disastrosa gara di Toni Elias a Phillip Island, sotto l'acqua, il pubblico locale non vivrà la tensione dell'aspettativa per il proprio idolo, ormai fuori dalla lotta iridata, ma potrà assistere con grande interesse alla sfida testa a testa tra Manuel Poggiali e Roby Rolfo, staccati di soli sette punti a favore del primo. Il sammarinese ha guidato la classifica fin dalla prima gara ma alla fine ha subito la pressione dell'italiano.

Rolfo non è mai stato in testa alla classifica in sette anni di carriera ma la sua ultima vittoria in Australia, la seconda in totale, lo ha portato a poca distanza dal leader e gli ha dato la possibilità di giocarsi tutte le sue carte nell'ultima mano della partita. Il prossimo fine settimana potrebbe rivelarsi il più difficile di una stagione di debutto grandiosa per Poggiali che di sicuro tiene le dita incrociate nella speranza che le previsioni di pioggia per domenica risultino errate.

Se Rolfo infatti sotto l'acqua in Australia ha vinto con autorevolezza davanti ad Ant West, Poggiali ha faticato a chiudere nono. E' probabile dunque che il torinese si dedicherebbe volentieri ad una danza della pioggia sabato sera anche se la sua altra precedente vittoria, al Sachsenring, in effetti è arrivata in condizioni del tutto normali. Dovesse vincere il titolo domenica sarebbe il primo pilota a riuscirci, senza mai essere stato in testa alla classifica, da quando Kel Carruthers soffiò la corona a Kent Andersson nel 1969.

Poggiali comunque cercherà con tutte le sue forze di evitare la delusione subita su questa pista nel 2002 quando il titolo della 125cc finì nelle mani di Arnaud Vincent. In caso di successo, il sammarinese sarebbe il primo a vincere il mondiale 250cc al debutto dal 1993 anno in cui ci riuscì Tetsuya Harada, e diventerebbe il terzo più giovane iridato alle spalle di Marco Melandri e Valentino Rossi.

Toni Elias, terzo a venti punti da Rolfo, è sicuro di mantenere la sua posizione mentre Randy De Puniet e Fonsi Nieto, attualmente appaiati, si daranno battaglia per il quarto posto.

Tags:
250cc, 2003, Gran Premio Marlboro de la Comunitat Valenciana

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›