Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Roby Rolfo sul titolo mancato e sul suo nuovo compagno di squadra

Roby Rolfo sul titolo mancato e sul suo nuovo compagno di squadra

Roby Rolfo sul titolo mancato e sul suo nuovo compagno di squadra

Roberto Rolfo questa settimana si è recato a Barcellona per vedere la sua Honda RSW smontata e imballata nelle casse per essere spedita alla HRC in Giappone. L'italiano riceverà una nuova versione della moto quest'inverno quando comincerà la preparazione per la nuova sfida iridata dopo l'amara conclusione della sua stagione 2003, conclusasi con la perdita del titolo durante l'ultima gara a Valencia. Rolfo ha rilasciato un'intervista esclusiva a motograndprix.com dove parla della sua, comunque, migliore stagione in carriera e del suo nuovo compagno di squadra, Toni Elias.

mgp.com: Hai avuto il tempo di riflettere sulla gara di Valencia … cosa provi adesso?

RR: Soprattutto delusione, perché nell'ultima gara non ho potuto lottare per il titolo. Se avessi perso dopo una bella battaglia sarebbe stata più facile da mandare giù ma invece ho avuto così tanti problemi con la moto che mi sono trovato con le mani legate. Sono partito bene ma appena sono stato sul punto di cambiare dalla terza alla quarta la moto semplicemente si è piantata e sono precipitato in dodicesima posizione. Ho recuperato fino all'ottava ma da lì in poi i problemi sono ricominciati e ho fatto fatica ad arrivare alla fine. Per di più mi sono innervosito per il comportamento della moto, perché era inspiegabile. E' stata una gara molto strana per me".

mgp.com: Hai perso il titolo in favore di Manuel Poggiali. Pensi che se lo sia meritato?

RR: Oh sì, Manuel se lo è sicuramente meritato. Ha vinto più gare di me ed è stato molto veloce. Non penso ci possano essere dubbi che se lo sia meritato.

mgp.com: Nonostante tu non abbia vinto il titolo, sei soddisfatto della tua stagione?

RR: Da un certo punto di vista sì, sono felice di com'è andata. All'inizio la differenza tra la mia moto e le Aprilia era notevole ma abbiamo lavorato bene e alla fine il gap era ridotto. Sono andato a punti in tutte le gare e anche questa è una cosa positiva. D'altra parte invece durate tutta la stagione ho pensato di avere la possibilità di vincere il titolo ma quando sono arrivato all'ultima gara non ho potuto lottare. Questo faccio fatica ad accettarlo.

mgp.com: Pensi di poter sfidare l'Aprilia fin dall'inizio del 2004?

RR: E' sicuramente il nostro obiettivo. La Honda sta ancora cercando di aumentare la potenza perché è lì che soffriamo rispetto all'Aprilia, nel motore, non nel telaio. Sto aspettando di vedere cosa riescono a fare prima che comincino i test invernali. Ovviamente, con l'aiuto della Honda, penso di poter vincere il titolo il prossimo anno, sono fiducioso sulle nostre possibilità ma dobbiamo essere pronti dalla prima gara.

mgp.com: Come hai preso la notizia dell'arrivo di Toni Elias nel team Fortuna?

RR: E' sicuramente una cosa buona. Toni è un pilota molto veloce e può fare solo del bene alla Honda. E' un ragazzo simpatico, mi trovo bene con lui e penso che sarà un buon compagno di squadra.

Tags:
250cc, 2003

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›