Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La Kawasaki è vicina a Nakano e alle Bridgestone

La Kawasaki è vicina a Nakano e alle  Bridgestone

La Kawasaki è vicina a Nakano e alle Bridgestone

Il team manager del Kawasaki Racing Team, Harald Heckl, ha rivelato di essere vicino a firmare un contratto con Shinya Nakano e con le Bridgestone per il prossimo anno. Anche se non c'è ancora la firma, Eckl ha detto che è altamente probabile che arrivi presto quella con Nakano e a seguire quella con la Casa di pneumatici. Con Alex Hofmann già confermato, per Andrew Pitt ora si prospetta un ruolo da collaudatore.

"Siamo in trattativa con Shinya e, sebbene non ci ancora nulla di scritto, c'è un'ottima probabilità che accetti la nostra proposta," ha detto Eckl. "Stiamo inoltre parlando con Bridgestone e siamo vicini a finalizzare l'accordo anche con loro. Per quanto riguarda Andrew stiamo attualmente discutendo la possibilità di farlo rimanere come collaudatore, con la chance di disputare qualche gara come wildcard".

Eckl ha proseguito rivelando di essere un grande estimatore di Nakano, che nel 2000 è arrivato secondo nel mondiale della 250cc e nel 2001 è stato nominato miglior debuttante dell'anno in MotoGP. "Per me è uno dei piloti migliori – penso che ne abbia dato prova non solo in 250cc ma anche in MotoGP. Ad essere onesti, sono sorpreso che sia disponibile, se paragonato ad altri piloti che hanno già una guida. Ha un ottimo carattere e lo spirito di un vero lottatore. Sarei molto felice se firmasse per noi".

Per quanto riguarda l'eventuale accordo con le Bridgestone, che porrebbe fine a quello con le Dunlop, Eckl ha commentato. "Quest'anno con le Dunlop per noi è stato di apprendimento ma abbiamo fatto notevoli progressi. Tuttavia rimanevano dei dubbi perché eravamo l'unico team ad utilizzarle. Dopo aver visto i buoni risultati ottenuti dalle Bridgestone con Tamada e la Honda ho pensato potrebbero costituire una buona alternativa. Inoltre la Kawasaki e la Bridgestone hanno stretti legami nel settore della produzione, e questo sarebbe un ulteriore motivo di collaborazione".

Tags:
MotoGP, 2003, Shinya Nakano, Kawasaki Racing Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›