Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Joan Olivé è sul punto di firmare con il team Campetella

Joan Olivé è sul punto di firmare con il team Campetella

Joan Olivé è sul punto di firmare con il team Campetella

Joan Olivé ha quasi raggiunto un accordo con il team Campetella per correre in 250cc con Aprilia, probabilmente insieme a Sylvain Guintoli. Anche se ancora la firma non c'è, Olivè ha rivelato a motograndprix.com di essere fiducioso di chiudere, entro la settimana, l'accordo che lo vedrebbe approdare ad uno dei migliori team privati della categoria. Il teenager spagnolo, secondo nella classifica dei migliori debuttanti della stagione nel 2003 alle spalle di Manuel Poggiali, spera di progredire rapidamente nel suo adattamento alla quarto di litro in sella ad una moto semi ufficiale.

"Ho partecipato ad una riunione con la squadra proprio questa settimana e spero di poter fare un annuncio ufficiale la prossima. Se tutto fila liscio è molto probabile che il prossimo anno correrò con il team Campetella," ha detto Olivé, che sabato compirà 19 anni. "Per me si tratta di un'opportunità fantastica perché la squadra ha dimostrato di essere estremamente professionale e competitiva. La mia moto sarà semi-ufficiale quindi il mio obiettivo sarà di migliorare i miei risultati rispetto a quest'anno e di avvicinarmi il più possibile ai piloti ufficiali".

Sul suo rapporto con Jorge Martinez ‘Aspar', che gli aveva dato l'opportunità di rilanciare la sua carriera dopo essere stato lasciato libero dal Telefonica MoviStar Junior Team dove affiancava Dani Pedrosa, Olivé ha detto: "Non provo nulla se non rispetto e gratitudine per Jorge e tutta la squadra. Hanno fatto tutto quanto era loro possibile per aiutarmi durante questa stagione e hanno fatto un gran lavoro. Con il materiale che avevamo a disposizione sarebbe stato impossibile fare meglio di così. Penso solo che il team Campetella sia un'occasione migliore per me, per fare un altro passo nella mia carriera".

Dovesse andare in porto l'accordo, Olivé spera di poter provare la moto nel giro di qualche settimana e dice di essere più che pronto ad affrontare la sfida. "Penso che i risultati durante la stagione dipendano anche da quanto bene si è lavorato in inverno," ha detto l'ex campione spagnolo. "L'anno scorso ho lavorato molto per prepararmi fisicamente alla 250cc e quest'anno farò lo stesso perché bisogna essere al massimo sotto tutti i punti di vista. Al momento mi alleno correndo la mattina e facendo cross nel pomeriggio. Nel giro di poche settimane comincerò anche la palestra. Sarò pronto fisicamente e mentalmente".

Tags:
250cc, 2003, Campetella Racing

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›