Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Ducati ed Aprilia hanno finito i loro test a Jerez

Ducati ed Aprilia hanno finito i loro test a Jerez

Ducati ed Aprilia hanno finito i loro test a Jerez

Mercoledì si è conclusa la sessione di prove congiunte di Ducati ed Aprilia a Jerez, con risultati soddisfacenti per entrambe le Case. Dopo due giorni di pioggia intermittente, il sole ha finalmente brillato indisturbato sulla pista andalusa consentendo a Loris Capirossi e a Troy Bayliss di provare diversi componenti della moto per il 2004 mentre il debuttante Shane Byrne riusciva finalmente a percorrere diversi giri con la sua RS3.

Capirossi ha percorso in tutto 46 tornate con un miglior tempo di 1'42.8 mentre Bayliss ha registrato un 1'43.1 al meglio di 52 giri. Entrambi hanno usato un set up da gara provando nel contempo nuovi pneumatici anteriori Michelin. La media dei tempi è molto simile a quella tenuta da Valentino Rossi all'inizio dell'anno quando, nella sua vittoriosa cavalcata verso il traguardo del GP Marlboro di Spagna, ha girato costantemente su un passo di 1'43 e mezzo e 1'43 alto.

"Siamo soddisfatti dei risultati di oggi," ha detto il direttore tecnico del team Ducati Marlboro, Corrado Cecchinelli, che seguirà il team anche nei prossimi test di Valencia dal 10 al 12 dicembre. "Abbiamo girato con un passo decisamente più veloce di quello tenuto nella gara di maggio, nonostante la temperatura fosse molto più fredda. Questi tre giorni di test hanno confermato che stiamo procedendo nella direzione giusta per quanto riguarda lo sviluppo della Desmosedici per il prossimo anno".

Il campione inglese della Superbike Shane "Shakey" Byrne ha continuato a prendere confidenza con la sua Aprilia percorrendo ben 63 giri e riuscendo ad abbassare il suo miglior tempo fino ad un rispettabile 1'44.7 – un risultato che gli avrebbe facilmente concesso la qualificazione per il GP della scorsa primavera.

Tags:
MotoGP, 2003

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›