Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Il commento di Gresini sui risultati dell'indagine sull'incidente di Kato

Il commento di Gresini sui risultati dell'indagine sull'incidente di Kato

Il commento di Gresini sui risultati dell'indagine sull'incidente di Kato

La morte di Daijiro Kato durante la prima gara della stagione ha colpito duramente tutto il mondo del motociclismo, e uno dei più segnati è stato il suo team manager, Fausto Gresini. Questa è stata la reazione dell'ex iridato in merito ai risultati dell'inchiesta:

"Come noi abbiamo sempre sottolineato, dopo l‘analisi dei dati in nostro possesso, la moto non ha avuto problemi tecnici o meccanici. Siamo sempre stati convinti di questo, come adesso viene confermato dai risultati dell'inchiesta della Honda. Purtroppo questa sentenza non toglie nulla alla tragedia che ha vissuto la famiglia di Kato e la nostra squadra. Mi sono ritornati alla mente quei giorni tragici e dolorosi e non me la sento di fare commenti particolari".

"Posso solo dire che quello che verificammo a suo tempo è stato confermato anche a livello più alto dalla commissione di inchiesta. Secondo me si è trattato di un lavoro che si doveva fare, se non altro per fare chiarezza e togliere di mezzo i dubbi e le indiscrezioni che giravano su questa tragedia.

"Non ci sono punti oscuri, se non per quanto riguarda la pista, ed il fatto che nella stagione 2004 non si correrà a Suzuka non fa che confermare l'analisi che facemmo a suo tempo. Ora il caso è definitivamente chiuso: non c'è più spazio per illazioni ed insinuazioni, ma nel mio cuore resta una grande tristezza per la perdita di un caro amico".

Tags:
MotoGP, 2003

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›