Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Talmacsi commenta il suo accordo con la Malaguti

Talmacsi commenta il suo accordo con la  Malaguti

Talmacsi commenta il suo accordo con la Malaguti

Gabor Talmacsi si appresta ad affrontare un inverno di intenso lavoro dedicato allo sviluppo della Malaguti 125cc con cui disputerà il mondiale 2004. L'ungherese, che nel 2003 affiancava Steve Jenkner all'Aprilia, ha disputato le ultime due gare del CEV (il campionato spagnolo) per fare e esperienza e chilometri con la sua nuova squadra e moto.

Il ventitreenne qui di seguito illustra i motivi del suo accordo con l'azienda produttrice di scooter (che nel 2003 ha conquistato 11 punti con Julian Simon e Fabrizio Lai) e le sue aspettative più immediate:

"Avevo pensato di restare con la mia vecchia squadra ma poi lo sponsor principale ha chiesto un pilota italiano e per me non c'è stato più spazio. Quindi Simoncelli ha preso il mio posto mentre io ed il mio manager ci siamo guardati intorno per vedere che opzioni offriva la 125cc. A me piace molto questa categoria, volevo rimanere, e la Malaguti è stata la scelta migliore.

"Al momento la base da cui partiamo è discreta, ma abbiamo pianificato molto lavoro per l'inverno ed io mi aspetto di avere una moto competitiva all'inizio della prossima stagione.

Ho seguito l'evoluzione della Malaguti durante la scorsa stagione e ciò che ho visto è incoraggiante. E' stato un bene poter disputare le ultime due gare del CEV e i tempi che abbiamo fatto erano OK. La prossima settimana proverò delle parti nuove, incluso uno spoiler. Questo progetto ha un gran potenziale e se riusciremo a sfruttarlo, il prossimo anno potremo fare una bella stagione".

"E' presto, e difficile, prevedere che risultati otterremo ma io spero di essere almeno nei primi dieci. Se potremo o meno lottare per la vittoria non lo posso dire senza aver provato la moto nuova".

Tags:
125cc, 2003, Gabor Talmacsi

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›