Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Festival della MotoGP al Motorshow di Bologna

Festival della MotoGP al Motorshow di Bologna

Festival della MotoGP al Motorshow di Bologna

Lo scorso fine settimana un gruppetto di campioni della MotoGP si è ritrovato in Italia, a Bologna, per una serie di eventi e festeggiamenti dedicati alle due ruote. Alle stelle italiane che comprendevano, tra gli altri, Valentino Rossi, Loris Capirossi, Max Biaggi e Marco Melandri, si sono uniti Troy Bayliss, Neil Hodgson e Ruben Xaus che hanno colto l'occasione di incontrare le migliaia di tifosi accorsi ad assisterli e che sono stati premiati dalla stampa italiana per i risultati raggiunti nel 2003.

Al centro dell'attenzione è stata la gara di Supermotard in cui si sono cimentati diversi piloti della MotoGP per la gioia dei 50.000 assiepati lungo le tribune. La prima gara è stata dominata dal pilota della Yamaha Carlos Checa, inseguito a lungo dal "ducatista" Bayliss. Il suo compagno di squadra, Capirossi, si è ritirato mentre il terzo gradino del podio è andato a Max Biaggi con il giovane Andrea Dovizioso quarto. Biaggi è scattato al comando della seconda gara ma è stato passato da Checa, molto a sua agio in questa specialità, che si è aggiudicato la seconda vittoria della giornata. Bayliss ha passato nel finale il promettente Mattia Pasini, che debutterà nel mondiale della 125cc il prossimo anno, con Dovizioso ancora quarto e Biaggi quinto.

La terza ed ultima gara era una speciale all'"Americana" dove ogni due giri gli ultimi due venivano via via eliminati. Checa alla prima partenza è scattato in testa Con Bayliss e Biaggi testa a testa nella prima curva ma poi è caduto venendo così eliminato. Le altre frazioni sono state un duello continuo tra Bayliss e Biaggi che all'ultimo giro si è aggiudicato la vittoria con Bayliss a terra.

Tra gli altri eventi del fine settimana c'è stata la presentazione del nuovo Monster 620 Capirex – una versione speciale del Monster dedicata a Loris Capirossi. La "Capirex" offre una combinazione aggressiva di colori che unisce il rosso della carena ad una serie di strisce bianche laterali, come nel Monster S4R. Inoltre sul cupolino appare il logo ufficiale di Loris, il "Capirex", ed il numero 65.

Vai a vedere la speciale galleria dedicata agli eventi chiave del Motoshow di Bologna nella sezione Bzone.

Tags:
MotoGP, 2003

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›