Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Vi presentiamo Raymond Schouten il pilota olandese che debutterà nei GP

Vi presentiamo Raymond Schouten il pilota olandese che debutterà nei GP

Vi presentiamo Raymond Schouten il pilota olandese che debutterà nei GP

Uno dei nomi nuovi in arrivo nel motomondiale nel 2004 è quello di Raymond Schouten.

Il diciottenne olandese, una giovane promessa nel suo paese, ha firmato un contratto per correre nel campionato 125cc con il team Honda Arie Molenaar Racing. Figlio di un campione nazionale, Schouten passerà sotto l'esperta guida di Hans Spaan, nove volte vincitore di un GP ed adesso capo tecnico nel team Molenaar.

Spaan negli ultimi mesi aveva già cominciato a lavorare con Schouten, seguendolo nel CEV spagnolo per permettergli di fare un po' di esperienza ad alto livello.

"Il livello del campionato olandese è più basso di quello spagnolo, italiano o tedesco," ha detto il tecnico olandese, due volte vice-campione del mondo. "Penso che Raymond abbia imparato più nelle due gare che ha fatto in Spagna che in tutto l'anno speso a correre in Olanda. Sa che dovrà impegnarsi parecchio nella sua prima stagione per compensare il divario".

"Attualmente comunque è uno dei migliori piloti olandesi e speriamo che progredisca gara dopo gara. Il suo primo risultato è stato un 30° posto ma con l'ultimo è andato a punti, dimostrando di aver già imparato parecchio".

"Abbiamo una buona esperienza con la Honda e Raymond farà parecchi test con la sua moto col kit. Voglio che ne faccia più possibile con i suoi colleghi del mondiale, in modo da poter imparare anche da loro prima del GP del Sud Africa. E' stato un bene che abbiamo corso in Spagna, specialmente a Jerez, dove ha imparato parecchio sul circuito. Conosce i suoi punti forti e quelli deboli e come si dovrebbe comportare la moto. Questa esperienza, unita alla nostra sulla messa a punto della moto, dovrebbe sortire buoni effetti".

Spaan e Molenaar sperano di dar vita ad altre annate da sogno come quelle con Haruchika Aoki nel 1995 e 1996, e pensano che Schouten sia un investimento ideale in questo senso. Il teenager ha già corso in due GP e nel 2002 ad Assen è diventato il più giovane pilota olandese ad aver mai partecipato ad una gara del motomondiale.

"Sono così contento! Davvero non ti aspetti che ti possa accadere una cosa simile così presto in carriera," ha detto Raymond riferendosi al suo debutto nel mondiale come pilota regolare. "E' ancora più bello considerando che all'inizio di quest'anno ho perso la possibilità di ottenere una guida a cui aspiravo mentre adesso mi trovo addirittura nel mondiale. Non vedo l'ora di cominciare, lo sognavo da quando ero piccolo!".

Tags:
125cc, 2003

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›