Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi debuttando a Sepang con la Yamaha ha iniziato una nuova era

Rossi debuttando a Sepang con la Yamaha ha iniziato una nuova era

Rossi debuttando a Sepang con la Yamaha ha iniziato una nuova era

Dopo un'attesa di più di due mesi e, oggi, un'ora dedicata ai fotografi che si accalcavano davanti ai box, il campione del mondo della MotoGP, Valentino Rossi, finalmente ha percorso i primi giri in sella alla YZR-M1, aprendo una nuova era nella sua brillante carriera. Il ventiquattrenne fuoriclasse italiano ha vinto gli ultimi tre mondiali nella classe regina con la Honda, letteralmente dominando la concorrenza. Adesso, dopo aver deciso di lasciare la Casa con cui ha vinto tantissimo alla ricerca di nuove sfide,è diventato la punta di diamante della sua rivale storica, la Yamaha.

Al termine della sua prima giornata di test, Rossi si è detto soddisfatto della sua prestazione e della moto, "Per me questa è stata una decisone importante ed era logico che fossi emozionato prima di salire in sella," ha detto. "La mia prima impressione è molto positiva. Si ha sempre un'idea di come possano essere le moto degli altri quando le affronti in pista e, sinceramente, dalla Yamaha mi aspettavo problemi maggiori. Invece la moto è più o meno ok. Le mancano alcune cose rispetto alla Honda ma altre sono buone e, di base, non è affatto male".

Il capo meccanico di Rossi, Jerry Burgess, che ha seguito il fenomeno di Tavullia in Yamaha, ha commentato: "Non abbiamo fatto molto più che permettergli di prendere familiarità con la moto. Ci vuole un po' per riprendere la coordinazione dopo un lungo stop, quindi abbiamo fatto solo qualche piccola modifica per renderla più simile a quello che vuole Valentino. Stiamo cercando di raccogliere dati per lavorare nella direzione giusta – siamo tutti concentrati su quello. "

Rossi ed il suo compagno di squadra, Carlos Checa, erano affiancati in pista dai colleghi Marco Melandri e Norick Abe che corrono per il Fortuna Gauloises Tech 3 Team dell francese Hervé Poncharal. Anche per loro era disponibile l'ultima versione della YZR-M1. Tutti e quattro i piloti hanno speso la giornata a prendere confidenza con la moto, grazie ad una giornata più fresca delle precedenti a causa di una leggera brezza e del cielo coperto. Tutti si sono detti soddisfatti della prima giornata in sella anche se Melandri, alla fine, lamentava un certo indolenzimento alla spalla operata in inverno.

"Sono stato fermo 100 giorni," ha detto l'italiano. "La spalla tuttavia dovrebbe sciogliersi un po' domani e le cose dovrebbero migliorare. Anche così però sono già sotto di un decimo rispetto al mio giro veloce in gara".

I test Yamaha continueranno per i prossimi due giorni.

Tempi ufficiosi

Valentino Rossi – 2'03.80 (58 giri)
Carlos Checa – 2'04.10 (53 g.)
Marco Melandri 2'05.40 (48 g.)
Norick Abe – 2'05.84 (50 g. )

Assisti a l'attesissimo esordio di Valentino Rossi . Video dell'azione e un'intervista pochi istanti dopo la conclusione della prima giornata di prove, disponibile liberamente per tutti gli utenti registrati che si siano già abbonati ad uno dei nostri pacchetti "pay per view". Tuttavia se non siete già iscritti potrete accedere a questo unico servizio al prezzo simbolico di 1 EURO. Guarda la storia mentre viene scritta al prezzo di un cappuccino, abbonandoti alla Bzone adesso.

Tags:
MotoGP, 2003, Valentino Rossi

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›