Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Capirossi e Bayliss ansiosi di iniziare il lavoro con la D16 GP4

Capirossi e Bayliss ansiosi di iniziare il lavoro con la D16 GP4

Capirossi e Bayliss ansiosi di iniziare il lavoro con la D16 GP4

Sia Capirossi sia Bayliss hanno espresso grande ottimismo per la stagione 2004 mentre ormai è alle porte il primo test in sella alla nuova Desmosedici. La D16 GP4 era stata presentata alla stampa internazionale nella sala partenze dell'aeroporto di Bologna prima della partenza per Sepang, Malesia, sede dei test di questa settimana. La bellissima linea della Rossa di Borgo Panigale ha suscitato l'ammirazione di tutti e dei due piloti "in primis", concordi nel dire che se sarà tanto veloce quando bella, potrà essere una seria minaccia per il titolo.

"E' anche più bella dell'anno scorso ed è completamente rinnovata dal punto di vista tecnico," ha commentato Capirossi, capace di portare la Ducati alla vittoria a soli sei gare dal debutto. "Avremo le prime risposte dai prossimi test in Malesia, fondamentali per capire a che livello siamo. Ovviamente questa stagione per noi è molto importante perché abbiamo un anno di esperienza alle spalle, abbiamo lavorato tantissimo sullo sviluppo e abbiamo l'opportunità di fare veramente bene".

Anche Bayliss ha sottolineato l'importanza dei prossimi test a Sepang e Phillip Island ammettendo soprattutto il suo desiderio di tornare finalmente in sella dopo una lunga pausa. "Tutto ciò che succede da adesso alla prima gara è fondamentale, ha detto l'ex iridato della Superbike. "Cominciamo un po' più tardi degli altri ma era importante per i tecnici Ducati mettere a punto ogni cosa esattamente come avevano deciso. Adesso dobbiamo lavorare a pieno regime per prepararci, perché la prossima sarà una stagione epica".

"Il campionato diventa sempre più duro e quest'anno saranno in tanti a lottare per le prime posizioni, quindi consistenza deve essere la parola d'ordine. I primi test saranno importanti, sicuro, ma quello che mi preme di più al momento è risalire in sella perché è da un bel po' che sono fermo. A volte comunque è un bene riprendere affamati di moto – ed io lo sono davvero tanto".

Per sentire cosa hanno da dire i piloti del team Ducati Marlboro, cliccate sul link del video sulla destra della pagina.

Tags:
MotoGP, 2003, Loris Capirossi

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›