Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La Ducati è soddisfatta del lavoro fatto

La Ducati è soddisfatta del lavoro fatto

La Ducati è soddisfatta del lavoro fatto

Nel corso della terza ed ultima giornata di prove sul circuito di Phillip Island, il Ducati Marlboro Team ha portato a termine i test programmati per lo sviluppo della nuova Desmosedici GP4, raccogliendo una serie di dati e indicazioni fondamentali per lo sviluppo della V4 italiana. Sia Troy Bayliss sia Loris Capirossi hanno portato a termine una gran mole di lavoro che, hanno spiegato i tecnici della squadra italiana, era volto più a provare diverse configurazioni e messe a punto che a cercare la prestazione assoluta. Dopo un totale di sei giorni in pista tra Sepang e Phillip Island, entrambi i piloti si sono detti soddisfatti dei progressi effettuati in termini di ricerca di una "base" valida per tutte le piste.

"Sono abbastanza contento dei test di oggi" ha dichiarato Capirossi al termine delle prove in Australia. "Ho fatto i miei giri veloci in mattinata, mentre nel pomeriggio ho perso un po' di feeling con l'anteriore, ma per il momento va bene così. Abbiamo lavorato tanto in queste due settimane. La GP4 è una moto nuova e nonostante siamo solo all'inizio del suo sviluppo ci sta già dando diverse soddisfazioni "

Anche Bayliss come Capirossi, ha speso parecchie provando le coperture dal 16.5 rivelando, alla fine, che non è stato semplice come sperava. "Abbiamo provato varie configurazioni, ma non riesco ancora ad abituarmi all'anteriore da 16,5. In questi sei giorni abbiamo lavorato tantissimo e, anche se non ho ancora ottenuto dei tempi che mi soddisfino in pieno, non credo che in questa fase conti più di tanto. Questi test hanno lo scopo di far crescere la moto e di trovarne la messa a punto migliore ".

Il team Marlboro Ducati adesso tornerà in Europa per permettere allo staff di ingegneri guidato da Filippo Preziosi di analizzare tutte le informazioni accumulate durante queste prove. E torneranno in pista a Valencia, in Spagna il prossimo 6 e 7 marzo.

Tags:
MotoGP, 2003

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›