Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Nicky Hayden domina nei test MotoGP di Valencia

Nicky Hayden domina nei test  MotoGP di Valencia

Nicky Hayden domina nei test MotoGP di Valencia

L'americano Nicky Hayden è stato autore del giro più veloce nella seconda ed ultima giornata di prove sul circuito di Valencia dove hanno provato team della Honda, Ducati, Suzuki, Proton e Aprilia. Hayden ha chiuso la giornata con un 1.33.3 che gli ha permesso di mettersi alle spalle, per un decimo, il pilota della Ducati, Loris Capirossi. L'italiano ha così commentato le sue prove spagnole: "Sono state più laboriose che difficili perché avevamo moltissime cose nuove da provare. Progrediamo passo dopo passo. Oggi abbiamo lavorato soprattutto sulle sospensioni e sul telaio e alla fine la moto era molto più stabile, agile ed efficace in frenata. Siamo migliorati parecchio e spero che nei prossimi test di Barcellona potremo continuare così, tanto più che di quella pista ho ottimi ricordi".

Il suo compagno di squadra, Troy Bayliss, ha fatto il terzo tempo, un solo decimo più veloce di Alex Barros. Il pilota della HRC ha detto: "La spalla lesionata mi ha dato meno fastidio, ma subito dopo questi test tornerò in Brasile per continuare la riabilitazione perché voglio risolvere il problema in modo definitivo". Parlando della RC211V ha ripetuto: "E' difficile fare paragoni tra questa moto e quella del 2002. E' molto diversa e per di più da allora le gomme sono migliorate parecchio".

La Proton ha continuato a lavorare sulla nuova V5 – che ha esordito per la prima volta proprio in questi due giorni – ma le prove sono terminate bruscamente con la caduta di Kurtis Roberts, che finora aveva guidato la versione 2003, quando non aveva nemmeno completato il primo giro con la V5 2004. La moto nell'incidente ha preso fuoco mentre Roberts ha rimediato la lussazione della spalla.

Prima di questo contrattempo, il giapponese Nobuatsu Aoki aveva usato la V5 2004 per la gran parte della giornata, riportandone sensazioni positive: "Il telaio nuovo migliora l'anteriore e mi permette di migliorare l'ingresso in curva. Credo che quest'anno saremo più competitivi perchè possiamo lavorare sulla nuova versione già dai test pre campionato. La moto è diversa da quella dell'anno scorso, è più leggera e ha un maggior margine di sviluppo".

Tempi ufficiosi della seconda giornata

1.- Nicky Hayden Honda HRC 1.33.3 95 giri
2.- Loris Capirossi Ducati 1.33.4 60 giri
3.- Troy Bayliss Ducati 1.33.5 79 giri
4.- Alex Barros Honda HRC 1.33.6 77 giri
5.- Kenny Roberts Suzuki 1.34.1 62 giri
6.- Gregorio Lavilla Suzuki 1.35.0 56 giri
7.- Nobuatsu Aoki Proton KR 1.35.6 34 giri
8.- Marcelino Lucchi Aprilia 1.36.0 60 giri
9.- Kurtis Roberts Proton KR 1.36.8 17 giri.

Tags:
MotoGP, 2003, Nicky Hayden

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›