Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Alex Barros sta ritrovando il ritmo

Alex Barros sta ritrovando il ritmo

Alex Barros sta ritrovando il ritmo

Alex Barros dopo i test di Valencia ha detto di sentirsi sempre più a suo agio in sella alla RC211V, con la quale in effetti pare aver ritrovato un buon ritmo. Il brasiliano, sulla pista spagnola dove hanno provato anche Ducati, Suzuki e Proton, ha ridotto le distanze dal suo sempre più impressionante compagno di squadra Nicky Hayden, riuscendo a girare a soli 3 decimi da lui. Dopo un inverno difficile, speso cercando di riprendersi dalle conseguenze di un'operazione per ridurre i danni della caduta dello scorso luglio, Barros ha ammesso di sentirsi felice per i risultati fin qui ottenuti con la moto campione del mondo.

"Sono soddisfatto per come procede il recupero della spalla – non ci sono stati ulteriori problemi e sembra che stia migliorando," ha detto Barros che dopo una stagione in Yamaha è tornato alla Honda. "Per quanto riguarda la moto, dopo due piste veloci e filanti come quelle di Sepang e Phillip Island siamo riusciti, con poco, ad adattarla ad un circuito completamente diverso. Abbiamo modificato il cambio e abbiamo ottenuto tempi simili a quelli fatti in gara quando ho vinto, nel 2002. Ne sono contento, anche perché sul quel passo ho girato con grande costanza".

"Nel secondo giorno di prove abbiamo provato moltissime soluzioni diverse ed io sono stato felice dei risultati ottenuti durante il fine settimana. Mi sto adattando alla moto ma adesso devo migliorare anche io perché sono stato fermo a lungo. Comunque i miei tempi migliorano ogni volta che scendo in pista".

"Non siamo ancora al 100% ma stiamo seguendo perfettamente la tabella di marcia che ci siamo prefissi quando abbiamo cominciato, che prevedeva sia di progredire con la messa a punto della moto, sia migliorare dal punto di vista fisico, per essere al 100% per la prima gara. Adesso sono in procinto di tornare in Brasile ma sarò di nuovo qui alla fine di marzo, per i test IRTA, che saranno seguiti da un'altra sessione di test prima dell'inizio del mondiale. Per il momento siamo molto soddisfatti".

Potete sentire il resto dell'intervista di Alex Barros cliccando sul link alla destra della pagina o attraverso la Bzone, dove puoi anche vedere in azione il brasiliano e la maggior parte dei suoi avversari durante i vari test pre stagionali.

Tags:
MotoGP, 2003, Alex Barros

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›