Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Sebastián Porto è tornato dall'Argentina pronto per la nuova stagione

Sebastián Porto è tornato dall'Argentina pronto per la nuova stagione

Sebastián Porto è tornato dall'Argentina pronto per la nuova stagione

Sebastián Porto è tornato in Europa dall'Argentina per cominciare a lavorare sulla sua Aprilia 2004 nei test che cominceranno domani (per la 250cc) sulla pista di Barcellona. Porto quest'anno sarà un pilota ufficiale all'interno del Repsol Aspar Team e, poco prima della sua prima uscita con la nuova moto ha commentato con piacere il fatto di essere considerato uno dei favoriti al titolo del 2004.

"Non ho mai avuto un'opportunità come questa," ha spiegato il pilota argentino. "Posso contare sui meccanici dell'anno scorso perché hanno trovato posto nel team di Jorge `Aspar´ Martínez, e questo per me ovviamente è un bene. Abbiamo provato insieme la versione 2003 dell'Aprilia, che ho trovato assolutamente competitiva. La questione era se mi sarei adattato subito alla moto ed in effetti ho dovuto modificare un pochino il mio stile di guida; l'ho notato soprattutto in frenata e nel modo in cui affrontavo le curve".

Prima di mettersi in viaggio per la Spagna, Porto ha trascorso un po' di tempo con Roberto Perfumo, ex giocatore di calcio e adesso Segretario per lo Sport in Argentina. L'ex difensore, che ha partecipato ai mondiali in Inghilterra (1966) e in Germania (1974), è un grande sostenitore di Porto. Quest'ultimo sa bene che la sfida che gli si prospetta è molto dura: "La prossima stagione avrà parecchi candidati alla vittoria finale. I piloti migliori hanno esperienza, corrono ormai da almeno due o tre anni nella categoria, e poi ci sono più ufficiali, sia in Aprilia, sia in Honda", ha detto. "In Argentina ho lavorato parecchio sulla preparazione fisica perché se non sei in forma, non hai una sola chance di vincere il titolo, specie in un anno come questo quando le possibilità di vincere o meno dipendono soprattutto dai piloti".

Parlando dei test di Barcellona, dove dovrebbe avere la moto nuova, ha detto: "In questi test in particolare i tempi non saranno la cosa più importante. La priorità sarà provare la nuova moto e di comparare i dati e le conclusioni con quelle raggiunte nei test precedenti. La chiave per il successo è cominciare la stagione conoscendo perfettamente la moto. Dobbiamo tenere a mente che questi test non sono un week end di gara".

Tags:
250cc, 2004

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›