Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Splendeva il sole oggi all'avvio del prologo del mondiale della 125cc

Splendeva il sole oggi all'avvio del prologo del mondiale della 125cc

Splendeva il sole oggi all'avvio del prologo del mondiale della 125cc

Oggi una nuova generazione di aspiranti al titolo della 125cc si sono confrontati nel corso del primo giorno di test ufficiali riservato loro sul circuito di Catalunya, Spagna. In 35 sono scesi in pista, potendo contare per la prima volta nel 2004 sul sistema ufficiale di rilevazione dei tempi, un bel gruppo di sfidanti alla corona di Dani Pedrosa. Il sole ha brillato quasi ininterrottamente, oscurato per breve tempo a metà giornata dalle nuvole spinte da un forte vento. Le condizioni della pista erano dunque ideali, la temperatura si aggirava sui 20° ed i piloti sono riusciti a girate dalle 10 della mattina fino alle 18 senza praticamente interruzione. Molti hanno saltato la pausa del pranzo per sfruttare fino all'ultimo il tempo a disposizione per mettere a punto le loro moto. Al via del mondiale, non dimentichiamolo, mancano appena tre settimane e mezzo.

Il giovane spagnolo Hector Barbera, l'anno scorso il migliore della classe alle spalle di Pedrosa e De Angelis, ha messo subito in chiaro le sue intenzioni facendo registrare il miglior tempo della giornata in sella alla sua Aprilia. Barbera ha fermato il cronometro in 1'51.947, nonostante nell'ora finale del turno la temperatura fosse scesa considerevolmente, e dopo aver comunque dominato la classifica per buona parte della giornata con il compagno di squadra Alvaro Bautista. Il giovane spagnolo ha anche respinto un attacco a sorpresa alla sua leadership da parte del francese Mike di Meglio.

Un ultimo attacco per assicurarsi le posizioni migliori della classifica dei tempi da parte di piloti più esperti, come Barbera, Youichi Ui, Roberto Locatelli e Andrea Dovizioso hanno visto Mike Di Meglio scivolare al sesto posto dopo aver dato i primi segnali di essere davvero la promessa di cui tutti parlavano nel 2003, prima di una stagione piuttosto deludente. Bautista invece ha percorso la strada inversa risalendo dal sesto al secondo posto nel suo ultimo giro.

Anche l'australiano Casey Stoner ha fatto un buon primo esordio pubblico con la KTM, ottenendo l'ottavo tempo appena alle spalle del suo rivale della Derbi, Jorge Lorenzo. Stoner ed il suo compagno di squadra Mika Kallio hanno girato instancabilmente per tutta la giornata percorrendo, in due, qualcosa come 200 giri, raccogliendo dati preziosi sulla loro moto che ha debuttato sulle piste appena un anno fa. Julian Simon, al suo rientro nelle fila della Honda dopo l'esordio nel mondiale con la Malaguti, è stato il secondo pilota più veloce per la Casa giapponese dopo Dovizioso.

Oggi ci sono stati altri debutti "ufficiali" per diversi piloti, da Fabrizio Lai e Stefano Perugini con la Gilera, Angel Rodriguez con la Derbi e Mattia Pasini con l'Aprilia, mentre Georg Frolich, selezionato dal progetto tedesco Red Bull Rookies Cup to MotoGP, ha esordito insieme agli avversari della minima cilindrata, con una Honda.

I piloti della 125cc continueranno le loro prove fino all'ora di pranzo di domani, quando dovranno lasciare la pista ai colleghi della 250cc. I test ufficiali della MotoGP, con tutte le squadre ed i piloti della categoria presenti, cominceranno venerdì e dureranno fino a domenica.

Tempi ufficiali

1. Hector Barbera (Aprilia) – 1'51.947 (69 giri)
2. Alvaro Bautista (Aprilia) – 1'51.972 (70 giri)
3. Youichi Ui (Aprilia) – 1'51.992 (56 giri)
4. Andrea Dovizioso (Honda) – 1'52.034 (84 giri)
5. Roberto Locatelli (Aprilia) – 1'52.166 (91 giri).

Tags:
125cc, 2004

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›