Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

In Catalunya è sempre pioggia gelida

In Catalunya è sempre pioggia gelida

In Catalunya è sempre pioggia gelida

Il secondo giorno di test in Catalogna è andato completamente sprecato visto che solo una manciata di coraggiosi ha messo il naso fuori dal box per tentare di percorrere qualche giro al Catalunya. Per la maggior parte dei tecnici e dei piloti radunati nel paddock spagnolo, i cinque gradi temperatura e lo spesso velo d'acqua che copriva l'asfalto, hanno reso vano ogni tentativo di far fruttare la giornata il cui evento clou è dunque diventato la consegna del nuovo Trofeo della MotoGP a Valentino Rossi, in sala stampa, trofeo che d'ora in poi verrà assegnato ogni anno al campione del mondo della MotoGP.

Nel pomeriggio Shinichi Itoh, Vittoriano Guareschi e Gregorio Lavilla i tester rispettivamente di Honda, Ducati e Suzuki sono stati raggiunti in pista da Shinya Nakano ed Alex Hofmann, e dai due della Yamaha Marco Melandri e Norick Abe. Il giapponese ha girato fino alla fine della sessione ed ha fatto registrare il tempo più veloce in 2'02.757 al termine di 32 giri. Loris Capirossi e Troy Bayliss, sono usciti nell'ultima ora ma il primo non ha completato neppure un giro, mentre il secondo è arrivato appena a cinque. Nobuatsu Aoki del team Proton ha fatto una breve apparizione con la V5 ma come Capirossi è tornato al box senza finire il giro.

Le previsioni per domani minacciano ulteriore freddo con possibilità di pioggia ma la maggioranza delle squadre ha deciso di provare in ogni caso perché prima dell'avvio del mondiale nel giro di tre settimane rimane un'unica sessione di test, a Jerez.

Tags:
MotoGP, 2004

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›