Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La MotoGP si imbarca per una nuova stagione

La MotoGP si imbarca per una nuova stagione

La MotoGP si imbarca per una nuova stagione

Questa settimana è iniziata l'avventura che porterà il mondiale della MotoGP in quattordici paesi e in cinque continenti, a cominciare dal primo round che si svolgerà in Sud Africa, e che aprirà una delle più attese stagioni dei 55 anni di storia del motociclismo. Le infrastrutture del mondiale e i materiali dei team, incluse 150 moto, sono stati stivati nelle loro specifiche casse e caricati su tre jumbo diretti a Johannesburg, Sud Africa, per preparare il betandwin.com GP d'Africa del 18 aprile.

Un carico di 225 tonnellate è arrivato a Barcellona, parte a bordo di un gruppo di camion da Jerez, nel sud della Spagna, dove si sono svolti gli ultimi test ufficiali per le tre classi del campionato, parte con altri 50 mezzi giunti da tutta Europa. Oltre agli equipaggiamenti, agli strumenti di lavoro e alle moto delle squadre, la Dorna Sports ha spedito oltre 30 tonnellate di materiale logistico e televisivo, che si è andato ad aggiungere alle 10 tonnellate di gomme di Michelin, Dunlop e Bridgestone e alle safety Car fornite dalla BMW.

Le squadre maggiori della MotoGP, da sole, hanno riempito 50 casse di metallo, delle quali 8/10 sono state destinate in esclusiva ai motori, per circa 15 tonnellate di materiale. Al contrario, i team della 125cc possono spedire tutto in due casse, una per le moto e una per l'equipaggiamento, per un peso di "soli" 800 chili.

Per fortuna due Boeing 747, dispongono di 500 metri cubi di spazio e una capacità di trasporto di oltre 100 tonnellate ciascuno, abbastanza per soddisfare le necessità del carico, accuratamente stivato dalla Tempora, società specializzata nei trasporti e ufficialmente responsabile delle spedizioni della MotoGP. Uno dei due voli è partito mercoledì, il secondo oggi, mentre un ultimo cargo è previsto in partenza dal Lussemburgo sabato prossimo.

Una volta atterrati in Sud Africa, i materiali saranno stivati in un'altra flotta di camion che percorreranno i 270 chilometri fino alla destinazione finale, il Phakisa Freeway che ospiterà il primo GP della stagione 2004.

Cliccate sul link sopra per la nostra esclusiva gallery sui cargo della MotoGP.

Tags:
MotoGP, 2004

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›