Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi conquista la prima pole con la Yamaha

Rossi conquista la prima pole con la Yamaha

Rossi conquista la prima pole con la Yamaha

Valentino Rossi ha smentito chi lo criticava, chi si mostrava pessimista e addirittura le statistiche e al termine di una sessione di qualifica mozzafiato, sotto il sole sudafricano del Phakisa Freeway, ha conquistatro la pole position per il Gran Premio betandwin.com d'Africa con una performance sensazionale . Rossi ha dominato tutte le sessioni disputate sul circuito di Welkom, facendo segnare costantemente giri veloci e proclamandosi l'indiscusso favorito per la gara di domenica, la prima che correrà in sella a una Yamaha dopo il polemico passaggio che lo ha visto lasciare l'Honda alla fine della scorsa stagione. Quando domenica pomeriggio le luci rosse si spegneranno per dare il via alla gara della MotoGP, Rossi sarà la prima Yamaha che prende il via dalla testa della griglia da novembre del 2002 – una prodezza che neanche lui credeva possibile.

Rossi è uscito trionfante da una sessione di qualificazione incredibile, che ha visto negli utlimi dieci minuti Shinya Nakano, Max Biaggi, Sete Gibernau e Nicky Hayden alternarsi nella pole provvisoria. Rossi ha ripreso il controllo quando mancavano tre minuti e ha fatto segnare 1'32.647, prima di rientrare al box e vedere come Marco Melandri, Colin Edwards, Loris Capirossi e Sete Gibernau effettuavano giri veloci potenzialmente da pole, ma frustrati nei settori finali della pista. Valentino domenica avrà l'opportunità di scrivere un'altra pagina della storia del motociclismo e di diventare il primo pilota a vincere gare consecutive della classe regina in sella a marche diverse e il primo, dai tempi del suo idolo Barry Sheene, ad aggiudicarsi la prova inugurale della stagione per quattro anni consecutivi.

Gibernau, che sicuramente vorrebbe fare il bis, e conquistare la vittoria su questa pista come nel 2003, ha fatto un tentativo all'ultimo giro, che non è stato sufficiente per raggiungere la pole, ma che gli garantisce la seconda posizione sulla griglia. Max Biaggi completa il trio di testa e la prima fila, dal momento che quest'anno il regolamento prevede, per la MotoGP, che ogni fila della griglia sia composta da tre moto. Ciò relega Nicky Hayden in seconda fila, con il suo quarto posto, un piazzamento che aveva raggiunto solo un'altra volta nella sua carriera. Lo accompagnano il connazionale Colin Edwards, anche lui in sella a un'Honda, e Shinya Nakano. Il giapponese con la sua Kawasaki ha conquistato la sesta posizione, il miglior piazzamento per la marca nella MotoGP, un ottimo esordio per l'accoppiata nipponica.

Nakano si era già aggiudicato la vittoria nella 250cc su questa pista e come lui Marco Melandri, pilota Yamaha. Il ravennate oggi si è mostrato in buona forma, facendo segnare il settimo miglior tempo, che gli garantisce la terza fila dello schieramento. Alex Barros con un'Honda e l'asso della Ducati, Loris Capirossi, completano la terza fila, che si presenta variopinta e composta tra tre diverse marche e che domani promette di dare battaglia al gruppo di testa già dalla prima curva.

Altri due piloti che si preparano all'assalto sono la coppia Suzuki formata da Kenny Roberts e da John Hopkins, che partiranno dal centro dello schieramento, dopo aver fatto chiari progressi e aver conquistato rispettivamente la decima e l'undicesima posizione. Il pilota dell'Honda Makoto Tamada completa una quarta fila composta da moto che montano tutte pneumatici Bridgestone, come il pilota Kawasaki Alex Hofmann, che prende il via per la sua prima gara nella MotoGP dalla tredicesima posizione. Un altro esordiente, Ruben Xaus, sulla Ducati, e la novità dell'Aprilia Shane Byrne si sono qualificati rispettivamente 16º and 19º, mentre l'attuale Campione del Mondo della Superbike Neil Hodgson partirà dalla 15ª posizione..

Tags:
MotoGP, 2004, BETANDWIN.COM AFRICA'S GRAND PRIX

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›