Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Dovizioso: successo al primo tentativo

Dovizioso: successo al primo tentativo

Dovizioso: successo al primo tentativo

Andrea Dovizioso si è imposto nella gara dell'ottavo di litro del Gran Premio betandwin.com del Sudafrica, aggiudicandosi la vittoria all'ultimo giro con una performance degna più di un pilota esperto che di un adolescente che cerca di vincere il suo primo Gran Premio. Il pilota del Kopron Team Scot, che lo scorso 23 marzo ha compiuto 18 anni, ha superato, con l'arroganza propria della sua gioventù, un ex Campione del Mondo come Roberto Locatelli.

Nel corso del precampionato, e anche durante le sessioni di qualifica del Sudafrica, Dovizioso si era rivelato uno dei piloti più veloci del gruppo, in accordo con la sua condizione di erede di Dani Pedrosa nelle file dell'Honda. Il sabato conquistò la prima posizione dello schieramento, la seconda pole della sua breve carriera nel Campionato del Mondo della 125cc, cominciata nel 2001.

Questo pilota di Forlì era riuscito a salire sul podio di una prova dell'ottavo di litro conquistando il terzo posto a Welkom, in occasione della gara della scorsa stagione. Ci riuscì quattro volte nel 2003, un'altra volta sul terzo gradino e due sul secondo, senza realizzare il suo sogno di vincere un Gran Premio.

Domenica, il veterano Locatelli ha mantenuto il comando per tutta la durata della gara, braccato da Dovizioso, Stoner e Pablo Nieto. All'ultimo giro Dovizioso si è messo dietro al Campione del Mondo del 2000 e ha aspettato la giusta occasione, che è arrivata grazie a un piccolo errore del pilota Aprilia, all'ultima curva, e finalmente è riuscito a tagliare il traguardo in prima posizione. In questo modo non ha solo raggiunto l'obiettivo che si prefiggeva da molto tempo, ma ha anche vinto il primo round di uno scontro generazionale che caratterizza la stagione 2004 della cilindrata minore.

Tags:
125cc, 2004, Andrea Dovizioso

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›