Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Biaggi testimonial di una campagna sulla sicurezza stradale

Biaggi testimonial di una campagna sulla sicurezza stradale

Biaggi testimonial di una campagna sulla sicurezza stradale

Max Biaggi questo fine settimana ha preso parte all'inaugurazione di una nuova campagna sulla sicurezza stradale voluta dalle autorità italiane, destinata a ridurre gli incidenti sulle due ruote. L'iniziativa, che continuerà nelle piazze delle maggiori città, è diretta ai più giovani, la fascia d'età più colpita da questi incidenti. Per rendere più efficace il messaggio è stata richiesta la collaborazione di diversi campioni e nella prima giornata, celebrata sabato e domenica in Piazza del Popolo a Roma, era presente proprio il pilota più rappresentativo della città.

`Sono rimasto costernato sapendo che da quando è stata introdotta la patente a punti gli incidenti mortali sulle quattro ruote sono diminuti, mentre invece quelli sulle due ruote sono aumentati´, ha dichiarato Biaggi. `Evidentemente bisogna lanciare un messaggio più forte ai ragazzi, più diretto, e quest'idea dei corsi nelle piazze mi sembra azzeccata´.

La campagna comprende quattro lezioni di guida sicura su due ruote che si svolgeranno il sabato e la domenica nelle varie piazze, su un tracciato di circa 1000 metri quadrati. I giovani partecipanti saranno seguiti da istruttori della Federazione Motociclistica Italiana, che impartiranno lezioni teoriche e pratiche. Dopo la prima giornata a Roma la campagna toccherà, tra le altre città, Genova, Torino, Bari, Ancona, Palermo, Bologna e Napoli.

Il pilota romano ha manifestato la propria soddisfazione: `Ho sempre dato con piacere la mia adesione a questo genere di iniziative, perchè per me la moto è una cosa importante e positiva. Conosco bene la velocità e le sue regole, e proprio per questo ne ho un gran rispetto. Spero di riuscire a trasmettere queste sensazioni ai giovani che sono venuti qui in Piazza del Popolo´.

Tags:
MotoGP, 2004

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›