Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Festa grande per Porto in Argentina

Festa grande per Porto in Argentina

Festa grande per Porto in Argentina

Dopo aver conquistato il terzo posto al Gran Premio betandwin.com del Sudafrica, Sebastián Porto è ritornato in Argentina dov'è stato accolto con festeggiamenti organizzati a Buenos Aires dalla Repsol YPF, nei quali la compagnia spagnola gli ha rinnovato il proprio appoggio.

Erano presenti più di 400 invitati, tra i quali si trovavano calciatori, artisti, politici e giornalisti, oltre all'ex pilota di Formula 1 Carlos Reutemann, oggi senatore, insieme ai massimi responsabili della Repsol. Porto non ha smesso di raccontare ai giornalisti le varie fasi della gara di Welkom, sottolineando le qualità della sua Aprilia e confermando la propria intenzione di battersi per la corona della 250cc.`I risultati del precampionato e di Welkom sono una prova dei progressi che stiamo facendo nella nostra corsa al titolo della quarto di litro. Siamo tutti proiettati verso questo obiettivo´.

`Vorrei ringraziare tutti quanti mi hanno appoggiato negli ultimi dieci anni, la mia famiglia e il mio gruppo di collaboratori più stretti, che hanno condiviso i miei sforzi per raggiungere il posto di pilota ufficiale Aprilia, la moto più potente della 250. In secondo luogo rivolgo un ringraziamento speciale al mio amico Carlos Reutemann. E non voglio dimenticare di ringraziare la Repsol YPF per avermi rinnovato la fiducia, con una nuova sponsorizzazione´, ha aggiunto Porto.

`La prestazione di Sebastián Porto in Sudafrica ci riempie di orgoglio. Quella fantastica rimonta, dal 22º al 3º posto, dimostra il suo eccezionale spirito combattivo´, è stato il commento di Alfonso Cortina, presidente della Repsol. `Da molto tempo siamo lo sponsor di piloti e squadre del motociclismo agonistico e abbiamo conquistato un buon numero di campionati. Con la figura di Sebastián Porto speriamo di poter tornare a vincere nel 2004 un altro trofeo, il Campionato del Mondo della 250cc´.

Tags:
250cc, 2004

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›