Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Lo spettacolo del MotoGP sbarca in Europa

Lo spettacolo del MotoGP sbarca in Europa

Lo spettacolo del MotoGP sbarca in Europa

El paddock del Campionato del Mondo MotoGP dopo aver visitato il Sudafrica, sede della prova d'avvio della stagione è sbarcato in Andalusia, a Jerez, dove questo fine settimana si disputa un Gran Premio del MotoGP per la 18ª stagione consecutiva e il fatto che siano stati venduti 125.000 biglietti è prova che ci si aspettano azioni in pista ancora più spettacolari.

Aspettative condivise anche dai piloti già riuniti nel circuito, dove il Campione del Mondo Valentino Rossi ha ammesso che le caratterisctiche del tracciato potrebberlo aiutarlo a conquistare la seconda vittoria consecutiva dopo il trionfo a sorpresa di Welkom.

`È una pista che mi piace moltissimo, uno dei tracciati che più si adatta al mio stile di guida´, è stato il commento di Rossi, che ha vinto il GP della classe regina nelle ultime tre stagioni, oltre ad aver vinto prove della 125 e della 250cc nel passato. `Mi diverto molto qui, quindi è possibile che vinca, anche perchè il test del precampionato è stato molto positivo. Ovviamente sarà difficile, ma spero di fare un'altra gara molto buona e di lottare per la vittoria´.

Nonostante il suo dominio nella categoria nelle ultime stagioni Rossi e la sua Yamaha cominciano il fine settimana con uno svantaggio teorico, visto che i piloti Honda della cilindrata massimo si sono imposti a Jerez in 14 dei 17 GP disputati fino ad oggi. Kenny Roberts e Kevin Schwantz accaparrarono molte vittorie per la Suzuki nello scenario andaluso ma l'unica vittoria della Yamaha risale al 1998, con Eddie Lawson. Di fatto, negli ultimi dieci anni la Yamaha ha visto solo quattro piloti salire sul podio della classe regina.

Max Biaggi vorrebbe che questo dominio si ripetesse, anche se riconosce che Rossi sarà molto difficile da battere nel suo circuito portafortuna. `Rossi è stato il più rapido qui nel precampionato e non sarebbe una grande sorpresa vederlo al comando delle varie sessioni´, ha ammesso Biaggi. `La cosa importante per mio è lavorare per risolvere i problemi di messa a punto per essere competitivi nella gara di domenica.´

Anche la maggiorparte degli appassionati spagnoli si starà preparando per assistere alla battaglia contro Rossi. Anche se non nasconde la propria simpatia per Valentino, farà sicuramente il tifo per i tre idoli locali nella gara della MotoGP. Sete Gibernau, Carlos Checa e Rubén Xaus – quest'ultimo al suo debutto come pilota del MotoGP – devono mettere fine al digiuno di vittorie spagnole in uno degli appuntamento più importanti del calendario sportivo del paese. Nessum pilota spagnolo ha trionfato a Jerez dalle tre vittorie consecutive di Alex Crivillé nel 97, 98 e nel 99. L'ultimo podio spagnolo risale al 2001 e fu la terza posizione di Crivillé.

Tags:
MotoGP, 2004, GRAN PREMIO MARLBORO DE ESPAÑA

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›