Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Gibernau vince sul bagnato e passa la comando della generale

Gibernau vince sul bagnato e passa la comando della generale

Gibernau vince sul bagnato e passa la comando della generale

Sete Gibernau ha fatto il regalo più bello al pubblico spagnolo accorso in massa al circuito di Jerez, nonostante l'incessante pioggia che non ha abbandonato le attività in pista. Gibernau ha conquistato la prima vittoria della stagione, la sesta della sua carriera nel MotoGP, al termine di una gara emozionante che lo ha visto confrontarsi con Max Biaggi dalla linea di partenza per poi batterlo su quella di arrivo. Quella di Gibernau è la prima vittoria per l'Honda nel Campionato del Mondo della MotoGP 2004 e grazie ai punti conquistati, lo spagnolo si porta al comando della classifica provvisoria del campionato, con Biaggi a 1 punto e Rossi a tre.

Il Campione del Mondo della MotoGP non è riuscito a reggere il ritmo imposto dai piloti di testa e si è dovuto accontentare del quarto posto, un piazzamento che mette fine alla straordinaria serie di 23 podi consecutivi. Rossi per due volte ha rischiato di uscire di scena, una volta si è salvato per miracolo, e non è riuscito a prendere parte alla battaglia per la vittoria. Nell'ultima parte della gara Valentino ha dovuto resistere all'attacco di Hayden e, grazie alla caduta di Marco Melandri, splendido fino a quel momento e saldo in terza posizione per un buon numero di giri, è arrivato quarto - il miglior piazzamento per la Yamaha - davanti al pilota statunitense e a Carlos Checa.

Completano i primi dieci Colin Edwards, compagno di squadra di Gibernau, 7º, Kenny Roberts (Suzuki) 8º, Nakano (Kawasaki) 9º e Michel Fabrizio, con la WCM, 10º.

La gara, piena di incidenti e di cadute, ha presto perso i due piloti Aprilia (Byrne, caduto nelle prime fasi e il suo compagno di squadra McWilliams, costretto a rientrare ai box all'undicesimo giro) e ai due piloti del team D´antín Ducati, Rubén Xaus e Neil Hodgson. Xaus è caduto all'inizio della gara, urtato da Troy Bayliss al secondo giro. L'australiano è rimasto in seguito fuori combattimento, così come Kurtis Roberts (Proton) e Makoto Tamada (Honda).

Tags:
MotoGP, 2004, GRAN PREMIO MARLBORO DE ESPAÑA

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›