Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Un volto nuovo sul podio della 125

Un volto nuovo sul podio della 125

Un volto nuovo sul podio della 125

Per Marco Simoncelli, 17 anni, lo scorso fine settimana si è avverato un sogno sulla pista di Jerez. Questo pilota adolescente non era mai riuscito a salire sul podio del Campionato del Mondo e ce l'ha fatta a un Gran Premio che molti vorranno dimenticare il prima possibile. Sotto una pioggia incessante, il veloce pilota di Cattolica non ha avuto problemi e ha abbandonato Jerez con la prima vittoria in tasca.

Molti tra gli spettatori del MotoGP si saranno chiesti chi era quel ragazzo alto e impacciato, che festeggiava sul podio tra Jenkner e Barberá, rispettivamente secondo e terzo. Nel paddock si mormora che sia amico di Valentino Rossi e che di quando in quando si allena con lui. A partire dallo scorso fine settimana il suo nome si aggiunge al lungo elenco dei militanti della cilindrata minore in grado di lottare per la vittoria.

Simoncelli ha mantenuto il comando durante tutto il fine settimana: ha fatto il tempo della pole provvisoria il venerdì e la manteneva dopo la sessione del sabato, che non ha apportato grandi cambiamenti alla griglia a causa delle condizioni meteorologiche. Durante la gara, ha resistito sotto l'acqua alle spalle di Casey Stoner e quando questi è caduto a tre giri dal traguardo, Simoncelli ne ha approfittato per conquistare la prima vittoria.

``È il mio primo podio, è la mia prima vittoria, è arrivato tutto insieme e sono veramente contento´, ha poi raccontato. `Speravo che il tempo migliorasse dopo la sessione del sabato sul bagnato, ma abbiamo trovato l'assetto giusto per quelle condizioni. La caduta di Casey è stata un peccato, ma sono contentissimo per aver vinto´.

Il trionfo di Simoncelli fa salire a 25 il numero record di gare della categoria della 125cc disputate senza che un pilota riesca a vincere due gare consecutive; non succede da quando Arnaud Vincent vinse la gara di Donington e poi quella di Sachsenring nella stagione 2002.

Tags:
125cc, 2004, GRAN PREMIO MARLBORO DE ESPAÑA

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›