Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Gibernau comanda l'assalto spagnolo a Le Mans

Gibernau comanda l'assalto spagnolo a Le Mans

Gibernau comanda l'assalto spagnolo a Le Mans

Dopo un primo giorno dominato dai piloti statunitensi Colin Edwards e Nicky Hayden, oggi Sete Gibernau e Carlos Checa sono stati protagonisti delle sessioni di prove, mettendo in chiaro che sono i piloti spagnoli ad avere la supremazia sulla pista di Le Mans, e hanno accaparrato le prime posizioni dello schieramento per il Gran Premio Polini di Francia. Edwards e Hayden non sono riusciti a migliorare il tempo di ieri, sulla pista del circuito Bugatti, più calda e rispetto a ieri. Gibernau nonostante la febbre ha fatto segnare un nuovo record della pole, 1'33.425. Carlos Checa con la sua Yamaha ha conquistato la seconda posizione e si affianca al connazionale nella prima fila della griglia per dare vita alla prima partenza nella storia della classe regina in cui le prime due posizioni sono occupate da piloti spagnoli.

Max Biaggi si è qualificato al terzo posto e la sua Honda chiude la prima fila dello schieramento, mentre Valentino Rossi, quarto, partirà dalla seconda fila per la prima volta dalla terza prova dell'anno scorso, sulla pista di Jerez. Il tempo della pole stabilito ieri da Edwards gli ha garantito il quinto posto, mentre Nicky Hayden, un altro pilota Honda, è scivolato in terza fila, alle spalle di Melandri. Il pilota di Ravenna partirà dalla sesta posizione ed à la terza Yamaha qualificata nelle prime due file della griglia.

I piloti della Ducati, Loris Capirossi e Troy Bayliss, hanno fatto progressi con la versione 2004 della Desmosedici e hanno girato nei primi dieci, ma a fine sessione si sono dovuti accontentare rispettivamente del nono e del decimo posto, perché superati all'ultimo momento dall'Honda di Makoto Tamada, ottavo. Alex Barros, che l'anno scorso a Le Mans riuscì a salire sul podio, prenderà il via da una deludente undicesima posizione, nonostante abbia girato solo un secondo più lento rispetto a Gibernau. In effetti, i primi diciassette piloti hanno girato tutti più veloci del tempo della poledel 2003, che apparteneva a Valentino Rossi.

Shane Byrne, alla sua prima stagione nel Campionato del Mondo, non ha preso parte alla sessione del pomeriggio e domani non prenderà il via per una lesione alla mano. Il campione britannico della Superbike si era rotto un osso della mano in un incidente sulla pista di Jerez due settimane fa, ma spera di essere completamente ristabilito per la prossima prova, in programma al Mugello tra tre settimane. Altri due piloti americani, Neil Hodgson e Chris Burns, sono caduti senza riportare conseguenze.

Tags:
MotoGP, 2004, GRAND PRIX POLINI DE FRANCE, QP2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›