Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

A Le Mans Checa sale di nuovo sul podio

A Le Mans Checa sale di nuovo sul podio

A Le Mans Checa sale di nuovo sul podio

Con il podio conquistato a Le Mans, il pilota spagnolo Carlos Checa ha messo fine a un periodo caratterizzato da risultati poveri, che durava dal Gran Premio in Portogallo del 2002. Il pilota Yamaha, secondo alle spalle di Sete Gibernau al Gran Premio Polini di Francia della MotoGP, ha recuperato il buon feeling con la moto dopo un deludente inizio di campionato, nel quale arrivò decimo a Welkom e sesto a Jerez, risultati che non erano all'altezza delle sue aspettative.

`Sono ritornato sul podio dopo più di un anno di assenza e al termine di una bella gara´, è stato il commento del pilota. `Sono veramente soddisfatto perché la prestazione di oggi ha coronato un fine settimana molto positivo e ha dimostrato che siamo in ascesa, come si era già intravisto a Jerez´.

Checaè stato il pilota Yamaha che più si è messo in luce sul tracciato francese nel corso del fine settimana. Nella sessione del venerdì aveva conquistato la terza posizione nella griglia provvisoria e il sabato si è confermato il miglior pilota Yamaha. Ha fatto segnare il secondo miglior tempo della giornata e questo gli ha garantito un posto nella prima fila della griglia per la seconda gara consecutiva.

`Questa seconda posizione è frutto dell'impegno di tutto il team e della Yamaha e mi apre nuove porte che spero non si chiudano in futuro´, ha dichiarato il pilota. `Dopo una stagione abbastanza dura, l'anno scorso, le cose sono cambiate e la moto ha fatto un importante salto qualitativo per quanto riguarda le caratteristiche che più si adattano al mio stile di guida. Per fortuna oggi ho dimostrato che la gara di Welkom fu un'eccezione e che a partire da adesso dobbiamo continuare a lavorare con la stessa intensità per poter mantenere lo stesso livello di efficienza´.

Il pilota spagnolo ha ricordi belli e brutti del tracciato di Le Mans. Nel 2001conquistò la seconda posizione, alle spalle del compagno di squadra di allora, Max Biaggi, ma nelle ultime due stagioni una serie di cadute gli ha impedito di portare a termine la prova. Questa domenica la gara gli ha riservato un0altra volta un buon risultato, anche se Checa riconosce che non è stato facile battere Biaggi e il suo attuale compagno di squadra Valentino Rossi: `La gara è stata vibrante e non mi sono potuto rilassare neanche un secondo´, ha spiegato. `Sono partito in testa e ho cercato di marcare costantemente un ritmo alto per guadagnare un po' di vantaggio, ma Sete si è poco a poco avvicinato fino a quando non mi ha passato, al dodicesimo giro. A partire da quel momento non è stato facile per me seguire il suo ritmo e ho dovuto preoccuparmi di più di Biaggi e di Rossi, i miei inseguitori. Nonostante abbiano tentato di passarmi sono risucito a conservare la posizione e ho avuto la meglio su di loro´.

Tags:
MotoGP, 2004, GRAND PRIX POLINI DE FRANCE, Carlos Checa

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›