Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Enormi passi avanti per Bayliss a Le Mans

Enormi passi avanti per Bayliss a Le Mans

Enormi passi avanti per Bayliss a Le Mans

Per Troy Bayliss dopo un periodo nero è arrivata finalmente la luce, in una giornata di test sulla pista di Le Mans, che lunedì ha visto scendere in pista, tra le altre, la scuderia della Ducati. Il pilota australiano ha configurato la sua Desmosedici GP4 con un settaggio ricavato da un esame comparativo tra il prototipo per il 2004 e la versione del 2003 ed è riuscito a fare segnare un tempo vicinissimo al tempo della pole stabilito da Sete Gibernau per la gara di domenica.

Bayliss è stato il più veloce nel test e ha girato in 1'33.5, tempo che gl iha dato il comando del foglio dei tempi, davanti a Valentino Rossi, Max Biaggi, Carlos Checa, Loris Capirossi, Nicky Hayden, Alex Barros, Makoto Tamada, Marco Melandri e Shinya Nakano.

Dopo aver completato un totale di 71 giri, l'ex Campione del Mondo della Superbike ha ammesso che finalmente sta ritrovando la fiducia nella moto, che aveva perso visto il suo disastroso inizio di stagione che, con solo 10 punti in tre gare disputate, lo ha relegato alla quattordicesima posizione della generale.

"Sono molto soddisfatto del lavoro che abbiamo portato a termine lunedì, siamo stati in grado di fare un grande passo avanti," è stato il commento di Bayliss, che dopo il test è rientrato a Monaco a prepararsi per la prossima gara della stagione, il 6 giugno nel circuito del Mugello.

"Abbiamo imparato molto e adesso non vedo l'ora di ritornare in pista. Le modifiche cha abbiamo fatto oggi mi hanno permesso di girare al limite, ma senza correre rischi. Questo avvio di stagione è stato molto frustrante, ma ho sempre creduto nella Ducati e adesso siamo sulla buona strada".

Tags:
MotoGP, 2004, GRAND PRIX POLINI DE FRANCE

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›