Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Weekend deludente per Alex Hofmann

Weekend deludente per Alex Hofmann

Weekend deludente per Alex Hofmann

Quello di Le Mans è stato un fine settimana da dimenticare per Alex Hofmann, dal momento che una serie di problemi meccanici gli hanno negato l'opportunità di conquistare qualche punto al Gran Premio Polini di Francia.

Questo giovane pilota tedesco, alla sua prima stagione nella MotoGP è partito rookie got off on the wrong foot on Friday when he struggled to find a comfortable set-up during the morning - his problems exacerbated by a couple of minor technical glitches in the afternoon.

"A essere onesti mi piacerebbe poter disputare di nuovo la gara" è stato il suo commento at the time. "Oggi non abbiamo fatto i progressi che ci aspettavamo nelle due sessioni di test. Per qualche motivo non sento bene la moto in pista e le modifiche che abbiamo fatto non sembrano aver migliorato le cose. "Stanotte dovremo analizzare i dati per vedere cosa possiamo migliorare. Adesso però dovremo lavorare freneticamente, per risolvere tutti i problemi nel poco tempo che avremo a disposizione domani, ho un'enorme fiducia nei miei tecnici e sono sicuro che sapranno sorprendermi di nuovo". Invece sabato le cose peggiorarono e Hofmann riuscì a ripetere il suo miglior tempo di qualifica con le gomme da gara, per poi vedere entrambe le sue moto rompere, entrambe dopo quattro soli giri, costringendolo a perdersi il resto dell'ultima sessione di qualificazione.

"Cosa posso dire?," ha dichiarato in seguito questo pilota di 23 anni. "È già molto spiacevole perdere parte di una sessione di prove ufficiali per un piccolo problema alla moto, ma perdere l'intera sessione del pomeriggio è veramente molto frustrante".

"La cosa peggiore è che nella sessione della mattina avevamo fatto degli importanti progressi con la moto, tanto che sono riuscito a fare lo stesso tempo di qualifica di ieri e montavo le gomme da gara. Ovviamente volevamo a continuare a migliorare nella sessione di qualifica definitiva, questo pomeriggio, ma alcuni problemi meccanici ce lo hanno impedito".

"Domani se parto così indietro nello schieramento non potrò mettere in atto nessuna strategia; sarà una di quelle gare in cui bisogna abbassare la testa e spingere al massimo, se voglio finire in zona punti".

Purtroppo per Hofmann, il suo weekend disastroso domenica raggiunse il culmine e la sua moto si fermò per l'ultima volta, mettendo fine alla gara del tedesco dopo solo sei giri. "Questo è un fine settimana che voglio assolutamente dimenticare," ha ammesso. "Il mio staff ha lavorato molto duro per poter ricostruire le due moto durante la notte e dopo aver fatto segnare il tempo più veloce nel warm up della domenica mattina, avevamo delle speranze per la gara del pomeriggio.

"Non ero partito molto bene, ma avevo trovato un ritmo e avevo iniziato ad avanzare posizioni nel gruppo, poi il posteriore della moto ha iniziato a svirgolare e il motore ha improvvisamente perso potenza e sono stato costretto a ritirarmi.

"Sono molto deluso e non solo per me, anche per tutta la squadra. Hanno tutti lavorato duro questo fine settimana e non meritavano di vedere come un problema meccanico faceva svanire le aspettative di fare una buona gara. Spero che potremo lasciarci alle spalle questo weekend e concentrarci sulla preparazione della prossima gara, il Gran Premio al Mugello tra due settimane".

Tags:
MotoGP, 2004, GRAND PRIX POLINI DE FRANCE

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›