Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Per Hopkins e Abe il responsabile è Hodgson

Per Hopkins e Abe il responsabile è Hodgson

Per Hopkins e Abe il responsabile è Hodgson

John Hopkins e Norick Abe hanno entrambi accusato Neil Hodgson di essere la causa dell´incidente che domenica ha costretto i tre piloti a ritirarsi dal Gran Premio Polini di Francia al primo giro. Hodgson in quella caduta si è fratturato due costole, Hopkins si è fratturato il pollice e ha sigillato nel peggiore dei modi un fine settimana nel corso del quale ha anche ricevuto una sanzione di 3000 euro per essersi fermato sulla pista sabato a provare la partenza assieme a Nicky Hayden e Shinya Nakano.

´Ero partito bene e per la prima volta da un po´ di tempo stavo guadagnando posizioni nel primo giro invece che perderle,´ ha spiegato esasperato Hopkins, che non sa ancora se sarà in forma per la prossima gara della stagione, al circuito del Mugello tra tre settimane.

´Giravo proprio dietro a Neil Hodgson e Norick Abe e stavamo entrando in una curva a sinistra prima delle ultime due curve a destra. Io ero all´esterno e pensavo di passare all´interno nelle curve successive´.

´Poi Hodgson è caduto, ha buttato giù Abe e io non ho potuto evitarli. Ho fatto un giro di 360º. Che schifo. La mattina mi hanno multato per fermarmisulla pista e provare, il pomeriggio mi sono rotto il pollice. Adesso mi tocca aspettare per vedere se potrò correre la prossima gara´.

Abe ha confermato le accuse di Hopkins e ha dichiarato anche lui che non è riuscito a evitare il pilota britannico che era per terra. ´È sicuramente colpa di Hodgson,´ ha detto il pilota giapponese. ´È caduto davanti a me e non avevo scappatoie. Non so se mi sono toccato con Hopkins o se invece è stato lui a entrarmi da dietro, ma certo è stata colpa di Hodgson´.

Tags:
MotoGP, 2004, GRAND PRIX POLINI DE FRANCE, John Hopkins

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›