Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Al Mugello ci sarà anche la Desmosedici GP3

Al Mugello ci sarà anche la Desmosedici GP3

Al Mugello ci sarà anche la Desmosedici GP3

Il team Ducati Marlboro al Mugello questo fine settimana metterà a disposizione di Loris Capirossi e di Troy Bayliss sia la versione 2003 della Desmosedici che un'evoluzione della GP4.

Dopo un inizio di stagione deludente i tecnici di Ducati Corse hanno svolto un test sul circuito di Le Mans, nel quale hanno effettuato una prova comparativa fra le due versioni e hanno apportato modifiche a entrambe le moto. La GP4 è stata modificata a livello di veicolo con interventi sul serbatoio e sul posizionamento dell'elettronica. Rispetto a quella utilizzata lo scorso anno, la GP3 che scenderà in pista a Mugello è modificata in alcune componenti sia di ciclistica (come ad esempio la forcella in versione 2004) che di motore.

Capirossi e Bayliss potranno quindi decidere con quale moto preferiscono affrontare la sfida del Mugello. "Inizieremo le prove con entrambe le versioni e decideremo strada facendo con quale disputare la gara," ha spiegato Bayliss. "Le due moto sono molto simili ma hanno comunque alcune caratteristiche diverse. Quella che si adatterà meglio alla pista sarà quella con cui correrò."

Alla Ducati insistono che la scelta di portare al Mugello anche la versione del 2003 è dettata dalla volontà di velocizzare al massimo il processo di sviluppo della GP4, processo che ha subito una notevole accelerazione proprio grazie al test comparativo di Le Mans.

" Abbiamo realizzato molte cose e siamo convinti che poter dare a Loris e Troy la possibilità di guidare due moto dalle caratteristiche molto simili ma comunque diverse in alcuni particolari, possa permetterci di ottenere il massimo risultato e contemporaneamente chiare indicazioni sullo sviluppo da seguire," ha dichiarato l'Amministratore Delegato di Ducati Corse, Claudio Domenicali.

"Abbiamo importanti sviluppi di motore in arrivo e continueremo per tutta la stagione a perseguire la competitività che abbiamo già dimostrato di poter conseguire e che intendiamo con tutte le nostre forze riconquistare.

Capirossi e Bayliss rimarranno al Mugello il martedì dopo la gara per un'altra giornata di prove prima di partire per Barcellona.

Tags:
MotoGP, 2004

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›