Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Pedrosa pronto a insidiare il dominio di De Puniet

Pedrosa pronto a insidiare il dominio di De Puniet

Pedrosa pronto a insidiare il dominio di De Puniet

Mentre gli spagnoli Toni Elías e Fonsi Nieto si recuperano dalle lesioni, il loro connazionale Dani Pedrosa spera di potersi confermare come aspirante al titolo sul circuito del Mugello, dopo aver conquistato la vittoria di due delle tre gare disputate.

All'inizio della stagione c'erano dei dubbi sulle condizioni fisiche di Pedrosa, dopo lo spaventoso incidente a Philip Island l'anno scorso, nel quale si era fratturato entrambe le caviglie, ma adesso che Elías si recupera da un intervento a cui si è sottoposto per risolvere una sindrome compartimentale in un braccio e che Fonsi Nieto sta guarendo dalla frattura dell'alluce del piede destro, gli appassionati spagnoli potrebbero decidere di fare il tifo per Pedrosa questo fine settimana.

Elías e Nieto hanno dichiarato che sono pronti a scendere in pista, ma sicuramente le lesioni daranno loro qualche preoccupazione. L'unica preoccupazione che invece avranno gli altri piloti sarà quella di cercare di frenare il giovane Pedrosa e il leader del Campionato Randy de Puniet.

De Puniet è sempre arrivato secondo nelle prime tre prime gare del Campionato e occupa la prima posizione della generale con dieci in più di Pedrosa. Il pilota di Barcellona è secondo nella classifica con 16 punti di vantaggio su Nieto e 18 su Roby Rolfo, vincitore della prova di Jerez disputata sulla pista bagnata.

Rolfo sembra essere l'unico italiano della quarto di litro che può dare un'allegria al pubblico riunito nel Mugello, anche se il vigente Campione del Mondo, il sammarinese Manuel Poggiali è pronto a dare battaglia davanti al suo pubblico e a ripetere il trionfo dell'anno scorso.

Poggiali ha ammesso che la stagione è iniziata in modo disastroso per lui e considera l'appuntamento di questo fine settimana come la miglior occasione per dimostrare che è in grado di correre di nuovo ai massimi livelli.

Tags:
250cc, 2004, GRAN PREMIO CINZANO D'ITALIA, Dani Pedrosa

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›