Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Tamada spera di dare una svolta alla sua stagione

Tamada spera di dare una svolta alla sua stagione

Tamada spera di dare una svolta alla sua stagione

Con la gara al Mugello questo fine settimana Makoto Tamada spera di potersi lasciare alle spalle il deludente inizio di stagione 2004. Per il pilota giapponese questo Gran Premio si disputa in un territorio familiare. Infatti la sua sede in Europa si trova a pochi chilometri dal circuito toscano, e fu proprio al Mugello dove fece il miglior risultato del 2003, quando arrivò quarto al termine di una spettacolare rimonta dalla 19ª posizione, che occupava nel primo giro.

"Non vedo l'ora di guidare al Mugello perché è un tracciato molto bello," è stato il commento di Tamada, che la scorsa stagione riuscì a salire sul podio nella gara di Motegi, anche se in seguito venne squalificato per aver superato Sete Gibernau con una manovra che la Direzione Gara giudicò pericolosa. "L'anno scorso avevo un buon feeling con la moto senza aver fatto mai dei test nel circuito".

"In gara ero 19º al primo giro, ma poi riuscii a rimontare fino alla quarta posizione. Fu proprio in questa gara che dimostrai che potevo girare con i più forti ed essere il più veloce e fu in questa pista che riuscii a lottare per il podio".

"Quest'anno abbiamo dimostrato in prova che possiamo andare più veloci. Adesso dobbiamo solo fare in modo che il pneumatico posteriore regga la durata della gara, ma ci siamo quasi".

"Il test dopo la gara di Le Mans ha dato degli ottimi risultati e credo che abbiamo trovato l'equilibrio nella nostra RC211V, che secondo me può adattarsi a qualsiasi tipo di circuito".

Tags:
MotoGP, 2004, GRAN PREMIO CINZANO D'ITALIA, Makoto Tamada

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›