Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Elias ritrova la forma dopo l'intervento al braccio

Elias ritrova la forma dopo l'intervento al braccio

Elias ritrova la forma dopo l'intervento al braccio

Toni Elías ha confermato che si sente al 100% della condizione fisica per disputare la gara del Mugello questo fine settimana, nonostante l'intervento per risolvere la sindrome compartimentale alla quale si è sottoposto due settimane fa. L'operazione è abbastanza comune per i piloti del Motomondiale e consiste nel fare delle incisioni nella membrana che avvolge il muscolo dell'avambraccio che, se costretto, può dare dei problemi. Elias afferma che adesso sta solamente cercando di adattarsi all'Honda 250cc e che cercherà di ripetere il risultato dell'ultima gara, a Le Mans, e conquistare di nuovo il podio.

"L'operazione è andata molto bene, mi ha operato il dottor Mir di Barcellona, uno specialista che ha già lavorato con altri piloti come Alex Crivillé, Carlos Checa e Ruben Xaus," spiega Elías.

"A dire la verità la sindrome compartimentale non era un problema enorme, ma stava iniziando a farsi sentire e sapevo che prima o poi avrei dovuto sottopormi a questo intervento. Per i sette giorni successivi all'operazione non mi sono potuto allenare, ma grazie alla settimana extra che prevedeva il calendario ho avuto il tempo sufficiente per riprendere la vita normale a adesso mi sento in forma".

"Adesso voglio solo scendere in pista per continuare a migliorare. L'Honda non ci darà parti nuove per questo fine settimana - se escludiamo la moto che sostituisce quella con cui mi schiantai durante il warm-up di Le Mans!"

"Quindi lavoreremo con lo stesso materiale che abbiamo avuto a disposizione tutta la stagione. Siamo rimasti un girono in più a Le Mans per provare, penso che abbiamo trovato qualcosa di interessante e sono ansioso di vedere se domani ci aiuterà".

Tags:
250cc, 2004, GRAN PREMIO CINZANO D'ITALIA, Toni Elias

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›