Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Dopo 4 anni Locatelli torna a vincere, questa volta al Mugello

Dopo 4 anni Locatelli torna a vincere, questa volta al Mugello

Dopo 4 anni Locatelli torna a vincere, questa volta al Mugello

Roberto Locatelli è salito di nuovo sul gradino più alto del podio, a quattro anni dall'ultima vittoria nel Motomondiale. Il bergamasco ha dominato una classica gara della cilindrata minore, nella quale i piloti hanno girato in gruppo e con un ritmo rovente, prima che all'ultimo giro si decidessero le posizioni di arrivo. Il veterano Locatelli, che ha 29 anni e si è aggiudicato il titolo della 125cc nel 2000, si è imposto nelle ultime fasi del Gran Premio Cinzano d'Italia su un gruppo formato da Andrea Dovizioso, Héctor Barberá, Pablo Nieto, Mirko Giansanti e Casey Stoner. L'australiano, ai comandi una KTM ha conquistato la seconda posizione - il miglior risultato per lui nel 2004- e Héctor Barberá è arrivato terzo, uguagliando il suo miglior risultato, la terza posizione a Jerez.

Andrea Dovizioso, capoclassifica della categoria, è rimasto escluso dal podio. Ha tagliato il traguardo nella quarta posizione precedendo Mirko Giansanti e Pablo Nieto, che all'inizio dell'ultimo giro era in testa. Lo spagnolo ha perso ogni possibilità di salire sul podio a poche curve dalla fine della gara, quando ha commesso un errore e il gruppo degli inseguitori ha approfittato dell'occasione per passarlo.

Steve Jenkner, che era partito dalla pole position, è arrivato settimo, seguito da Pasini e da Borsoi, mentre lo spagnolo della Derbi Jorge Lorenzo completa l'elenco dei primi dieci. Simone Corsi e Andrea Ballerini sono arrivati rispettivamente undicesimo e dodicesimo, mentre più in basso nel foglio dei tempi c'è un terzetto di wild card, Aldrovandi, Bianco e Pirro, che conoscono bene il circuito e che si sono classificati, nell'ordine, dalla 17ª alla 19ª posizione.

È stata una gara ad eliminazione e fin dal primo giro alcuni piloti sono usciti di scena. Solo 23 dei 39 corridori che hanno preso la partenza sono riusciti ad arrivare al traguardo. Pochi attimi dopo la partenza Gadea, Manna, Harms, e il wild card Danese sono rimasti coinvolti in una caduta multipla. Poco dopo, anche il francese Di Meglio e lo svizzero Thomas Luthi sono rovinati a terra e in seguito anche Marco Simoncelli, Angel Rodríguez, Vesa Kallio e Raymond Schouten sono rimasti esclusi dalla competizione. Alvaro Bautista, compagno di squadra di Barberá, è stato costretto al ritiro per problemi meccanici, come anche Perugini, Angeloni o Mika Kallio.

Dovizioso conserva la testa della generale con 76 punti, seguito da Locatelli, distaccato solamente di 3 punti dopo la gara di oggi,. Stoner è terzo con 55 punti e Barberá quarto, con 49.

Tags:
125cc, 2004, GRAN PREMIO CINZANO D'ITALIA, RAC

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›