Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

De Puniet perde il podio per colpa di un cilindro

De Puniet perde il podio per colpa di un cilindro

De Puniet perde il podio per colpa di un cilindro

Randy De Puniet ha vissuto al Mugello uno degli episodi classici, anche se non molto frequenti, nei quali la sfortuna manda in fumo una bella gara a pochi metri dal traguardo. Il pilota del Safilo Carrera usciva dalla `Bucine´, l'ultima curva del tracciato prima della linea d'arrivo, vedeva la bandiera a scacchi e si preparava a conquistare la seconda posizione per la quarta volta consecutiva, quando si è improvvisamente la sua Aprilia perse velocità perché si era spento un cilindro, per causa che i tecnici del team devono ancora accertare. De Puniet e il suo team manager Lucio Cecchinello videro prima con incredulità e poi con disperazione come Dani Pedrosa e Manuel Poggiali lo superavano a pochi metri dal traguardo. Il francese è comunque riuscito ad arrivare quarto, e i 13 punti ottenuti gli consentono comunque di rimanere in testa al mondiale con 73 punti, 3 in più di Pedrosa.

`Dopo aver realizzato il miglior giro al penultimo passaggio, in quello conclusivo ho cercato di battere Porto. Ma lui era un po' più veloce nella parte centrale e così è riuscito a prendere qualche metro di vantaggio. Non ho quindi forzato, anche perché il secondo posto mi andava benissimo, visto che Pedrosa era alle mie spalle. Poi, improvvisamente, è successo qualcosa alla moto e ho visto sfumare il podio. Peccato, ma sono cose che succedono´. Per vedere le immagini di questo contrattempo, clicca il collegamento al video nella parte superiore della pagina.

Tags:
250cc, 2004, GRAN PREMIO CINZANO D'ITALIA

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›