Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Quinta sfida della MotoGP al Gran Premi Gauloises de Catalunya

Quinta sfida della MotoGP al Gran Premi Gauloises de Catalunya

Quinta sfida della MotoGP al Gran Premi Gauloises de Catalunya

Dopo la quarta prova della stagione disputata domenica sulla pista Mugello e caratterizzata da momenti esaltanti, ma anche da episodi da brivido, il Campionato del Mondo MotoGP fa rotta verso Barcellona, per la disputa della seconda di una serie di otto sfide spettacolari in programma nelle prossime otto settimane, il Gran Premi Gauloises de Catalunya.

I piloti più forti del mondo, dopo la gara di domenica interrotta e ripresa per la pioggia, non hanno ancora smaltito l'adrenalina e già c'è un nuovo Gran Premio alle porte. Il contingente della MotoGP si dà appuntamento in Spagna per la seconda volta in questa stagione e l'eroe locale Gibernau è al comando della generale con un vantaggio di dieci punti sugli inseguitori, grazie al secondo posto conquistato in Italia.

Al secondo posto c'è il vigente Campione del Mondo, Valentino Rossi, che con la vittoria del Mugello ha superato Max Biaggi e adesso è il pilota più vicino a Gibernau nella corsa al titolo. Lo spagnolo cercherà di aumentare le distanze dai due rivali italiani, anche grazie all'appoggio del suo pubblico, che certo vorrà emulare la folla nel circuito toscano, che incitava i propri beniamini con un tifo da stadio e che è stata la colonna sonora della vittoria di Rossi in casa.

Ci si aspetta che siano 150,000 gli appassionati che non mancheranno all'appuntamento con il Motomondiale, desiderosi di acclamare non solo Gibernau, ma anche i connazionali Carlos Checa e Ruben Xaus, che cercano di arricchire con buoni risultati un promettente inizio di stagione. Checa in Italia è caduto nel corso del quarto giro, ma Xaus è stato uno dei protagonisti indiscussi della seconda parte della gara e ha anche occupato la posizione di testa, prima di conquistare la quinta posizione, ossia il risultato più bello della sua carriera nel Campionato del Mondo MotoGP.

L'ex Campione del Mondo della World Superbike si recherà nel circuito di casa dopo aver fatto gli straordinari ed essere rimasto al Mugello per effettuare dei test nella giornata di martedì, assieme ai piloti ufficiali Ducati Loris Capirossi e Troy Bayliss e anche al collaudatore Vittoriano Guareschi. I quattro piloti hanno lavorato a stretto contatto con il Team Sviluppo di Ducati Corse sull'ultima versione della Desmosedici GP4. Capirossi e Bayliss si sono concentrati sulla ciclistica, mentre Xaus ha completato parecchi giri di pista per permettere agli ingegneri di raccogliere maggiori dati e informazioni sull'assetto della moto.

La Ducati, che offre ai suoi sostenitori la possibilità di seguire la gara di domenica su un maxischermo assieme agli ingegneri e al personale della fabbrica nella sede di Borgo Panigale, vicino a Bologna, rimarrà un giorno in più anche nel circuito catalano per provare la nuova versione del motore `Twin Pulse`, utilizzato da Guareschi nel test di martedì.

La Suzuki questo fine settimana ha in serbo una novità per il motore e John Hopkins spera di poter finalmente salire in sella, dopo essersi perso la gara del Mugello per un pollice fratturato. Il nuovo motore della GSV-R presenta un nuovo diagramma di distribuzione che migliora la risposta della valvola a farfalla e permette prestazioni superiori del freno motore a regimi medi, rendendo la moto più maneggevole.

Accanto a Hopkins e al suo compagno di squadra Kenny Roberts si schiererà il collaudatore Gregorio Lavilla, che disputerà la gara come wildcard, proprio una settimana dopo aver conquistato il podio al Campionato Britannico della Superbike a Thruxton.

Tags:
MotoGP, 2004, GRAN PREMI GAULOISES DE CATALUNYA

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›