Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Gibernau non perde il comando

Gibernau non perde il comando

Gibernau non perde il comando

Sete Gibernau si è presentato alla seconda e ultima sessione di qualificazione in ottima forma e ha migliorato il tempo record che ieri gli aveva dato la pole provvisoria per il Gran Premi Gauloises de Catalunya, conservando la prima posizione dello schieramento con un buon margine di 0.363 secondi sul secondo classificato, Valentino Rossi. Gibernau, capoclassifica del campionato con 10 punti in più di Rossi, ha fatto vibrare di gioia il suo pubblico facendo segnare il nuovo record della pole del Circuit de Catalunya e ha promesso di regalare spettacolo in pista, davanti ai 100.000 appassionati che si prevede assisteranno alla quinta prova della stagione.

`Sarà una gara lunga e abbiamo ancora qualche cosa da migliorare, ma spero di poter sfuggire a Valentino,` è stato il commento dello spagnolo, che ha girato in 1`42.596. `Questa mattina le cose non andavano male, ma nel pomeriggio abbiamo provato alcune modifiche che non credo che funzionino. Ho sentito bene la moto per uno o due giri, ma credo che per la gara di domani dovremo ritornare all`assetto che abbiamo usato nelle libere`.

Nicky Hayden è stato il terzo più veloce della sessione, posizione che ha guadagnato con l`ultimo giro e partirà dalla prima fila per la seconda gara consecutiva, dopo il secondo posto sulla griglia conquistato al Mugello la scorsa settimana. Max Biaggi non è riuscito a migliorare il tempo di ieri ed è scivolato in seconda fila, con la quarta posizione, mentre Marco Melandri continua a fare buone prestazioni e partirà dal quinto posto. Alex Barros completa la seconda fila con il sesto miglior tempo.

Ruben Xaus ha dato al pubblico locale ulteriori ragioni per gioire e durante la sessione ha scalato il foglio dei tempi fino a raggiungere il quinto posto, ma poi è scivolato al settimo. Sulla terza fila sarà affiancato da John Hopkins, che torna in azione dopo essersi perso la prova italiana per un pollice fratturato, e da Makoto Tamada.

Troy Bayliss si è qualificato in decima posizione e capeggia la quarta fila dello schieramento davanti a Colin Edwards e a Carlos Checa, mentre per il suo compagno di squadra Ducati, Loris Capirossi, che l`anno scorso vinse la gara di Montmeló, la sessione è stata difficile. Il romagnolo è caduto, è uscito di pista e a fine sessione occupa la quindicesima posizione, alle spalle dell`accoppiata Kawasaki, formata da Shinya Nakano e da Alex Hofmann.

Tags:
MotoGP, 2004, GRAN PREMI GAULOISES DE CATALUNYA, QP2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›