Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Barros festeggia il Gran Premio nº 200

Barros festeggia il Gran Premio nº 200

Barros festeggia il Gran Premio nº 200

Alex Barros vivrà un fine settimana da record. Infatti prenderà il via per il Gran Premio numero 200 della classe regina, un traguardo che nessun pilota prima di lui aveva raggiunto.

È una conquista eccezionale per questo brasiliano, che ha preso parte al 32,4% di tutte le gare della massima categoria disputate da quando iniziò il Campionato, nel lontano 1949. Barros può festeggiare questo record nello storico circuito di Assen e amici, parenti, meccanici ed ex compagni di squadra giovedì pomeriggio erano presenti a una festa speciale organizzata per l´occasione.

Barros esordì nello scenario del Campionato del Mondo quando aveva 15 anni, nel circuito del Jarama. Fu nel 1986 e il suo ingresso nel paddock del Motomondiale venne accompagnato dall polemiche, dal momento che si diceva che avesse falsificato la data di nascita. Quattro anni più tardi àrrivò alla categoría della 500cc, ai comandi di una Cagiva. Da allora il pilota, che ha 33 anni, ha corso con sei tipi di moto diverse e con tutte è riuscito a salire sul podio.

Nei tre anni di militanza in Cagiva il suo miglior risultato fiu la terza posizione al Dutch TT nel 1992. Nelle stagioni ´93 e ´94 si schierò come compagno di squadra di Kevin Schwantz nel team Lucky Strike Suzuki, con il quale conquistò la prima vittoria, nel 1993, nel Jarama.

Nel 1995 assieme a Erv Kanemoto organizzò una squadra sua, con un´Honda. Rimase con l´Honda nel 1996, però agli ordini del team Pileri, e concluse il Campionato in quarta posizione.

Nel 1997 venne ingaggiato dal team Gresini, sempre ai comandi di un´Honda, ma questa volta sulla V- twin clienti. Con questa moto arrivò terzo a Donington, l´unica volta che una bicilindrica privata ha raggiunto il podio.

Rimase con il Team Gresini nel 1998, questa volta con un´Honda quattro cilindri, e corse con la stessa moto nei quattro anni successivi, difendendo i colori del team Honda Pons. Al Mugello, nel 2000 conquistò la prima pole position e nello stesso anno vinse la seconda gara, in Olanda.

Dopo un paio di successi con la 2Tempi, Barros ebbe a disposizione l´Honda RC211V per le ultime quattro prove del 2002 e incredibilmente ne vinse due: la prima nel debutto con la moto, a Motegi. Dopo una stagione 2003 deludente con la Yamaha, nel 2004 ritorna a salire in sella a un´Honda per cercare di fare risultati migliori e ses ci riesce potrebbe sostituire Mick Doohan nell´elenco dei piloti che hanno totalizzato il maggior numero di punti nella classe regina, nella storia del Campionato del Mondo.

Piloti che hanno preso parte al maggior numero di Gran Premi

1. Alex Barros – 199
2. Jack Findlay – 165
3. Randy Mamola – 144
4. Alex Criville – 139
5. Mick Doohan – 137
6. Norick Abe – 133
7. Carlos Checa – 128
8. Eddie Lawson – 127
9. Kenny Roberts – 121
10. Giacomo Agostini – 119

Tags:
MotoGP, 2004, GAULOISES TT ASSEN, Alex Barros

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›