Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

I piloti Kawasaki sono pronti per Assen

I piloti Kawasaki sono pronti per Assen

I piloti Kawasaki sono pronti per Assen

I piloti del team Fuchs Kawasaki, Shinya Nakano e Alex Hofmann. dopo il fine settimana di Barcellona, arrivano ad Assen, per la disputa del Gran Premio Gauloises d´Olanda, la sesta prova del calendario, pieni di ottimismo e di fiducia nelle proprie possibilità.

Il settimo posto di Nakano al Circuit de Catalunya è stato il miglior risultato ottenuto da un pilota Kawasaki da quando il costruttore è rientrato a far parte del paddock del MotoGP, alla fine del 2002, mentre la prestazione di Hofmann, che gli permise di tagliare il traguardo in undicesima posizione è stata la meritata ricompensa per la costanza e per l´impeto del giovane esordiente tedesco, che sabato prenderà il via per il Gran Premio numero quattordici.

Sia Nakano che Hofmann sono rimasti a Barcellona dopo la gara per una giornata di test intesi a sviluppare il motore della Kawasaki, modificando carburatore e erogazione di potenza per rendere la Ninja ZX-RR ancora più competitiva.

A Nakano il tracciato di Assen piace, nonostante sia una pista molto difficile, soprattutto perché è unica, con quella serie di curve inclinate, che sono rimaste come l´unica prova della natura originale del circuito, nato come percorso su strade pubbliche.

´Assen è una pista molto veloce. Ci sono molte curve cieche ed è difficile vedere la curva seguente, mentre si va veloci e si cambia di direzione,´ ha dichiarato Nakano. ´Ma è una pista che mi piace perché alcune curve inclinate con un´aderenza molto elevata mi ricordano molte piste dove correvo in Giappone.

´Una cosa che bisogna fare ogni anno ad Assen è adattarsi alla velocità. La moto sembra molto, molto veloce nei primi giri. L´entrata nelle curve, i cambiamenti di direzione e il feeling con il treno anteriore sono molto importanti qui e sono anche i punti forti della nuova Ninja ZX-RR.

´Mi sento molto più forte adesso rispetto a come stavo a Barcellona, dove sono rimasto piacevolmente sorpreso del risultato. Sono infatti arrivato settimo, dopo aver retto il ritmo di molti piloti Honda´.

Il tracciato, lungo 6.027m è il preferito di Hofmann ed è stato lo scenario nel quale l´anno scorso conquistò la decima posizione, al termine di un Gran Premio che disputò sotto la pioggia, in qualità di wild card per il team Kawasaki.

´Assen è uno dei miei migliori ricordi,´ aggiunge Hofmann. ´Il tracciato è il più veloce di quelli che ospitano corse motociclistiche e ci sono sempre molti tedeschi tra il pubblico. È come se fosse un´altra gara di casa per me e mi diverto sempre molto.

´La decima posizione dell´anno scorso è stata un gran risultato e da allora la versione 2004 della ZX-RR ha fatto molti passi avanti, per quanto riguarda sterzo e guidabilità, fattori molti importanti in una pista come Assen, che prevede molti cambi di direzione.

´La gara di Barcellona si è svolta tranquillamente e senza problemi. Spero che significhi che le cose sono cambiate, dopo alcune prove deludenti. Sono ottimista per il Gran Premio in Olanda e cercherò di ripetere l´impresa dello scorso anno´.

Tags:
MotoGP, 2004, GAULOISES TT ASSEN, Kawasaki Racing Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›