Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La pioggia manda in fumo i progetti Ducati

La pioggia manda in fumo i progetti Ducati

La pioggia manda in fumo i progetti Ducati

I piloti del team Ducati Marlboro Troy Bayliss e Loris Capirossi giovedì pomeriggio a causa della pioggia, caduta incessante sulla pista di Assen nel primo giorno di prove, hanno perso tempo prezioso per provare in pista il nuovo motore 'Twin Pulse' che volevano utilizzare per la prima volta al Gran Premio Gauloises d'Olanda, che si disputa questo fine settimana. Bayliss infatti ha realizzato il quinto miglior tempo della prima sessione di prove utilizzando il motore tradizionale, ma sostiene che la nuova versione era il grande passo avanti.

´Come prima giornata non c'è male´ - commenta l'Australiano. ´Ho girato molto con il motore Four Pulse perché volevamo provare alcune cose. I postumi della caduta di Barcellona non mi infastidiscono, solo la caviglia destra mi duole ancora un po' perché mi ero già fatto male in passato´.

´Oggi non ho utilizzato molto il nuovo Twin Pulse, ma credo sia un buon passo avanti: il lunedì dopo il GP di Catalunya lo abbiamo testato e ho girato in tempi interessanti anche dopo 18 giri con le gomme da gara. E, alla fina della sessione, i pneumatici erano in buone condizioni, addirittura migliori rispetto a quelli utilizzati in gara il giorno prima. Il nuovo motore è più facile da guidare e soprattutto, rende la moto più confortevole, quindi abbassare i tempi sul giro è relativamente più semplice proprio perché la moto risulta meno faticosa da guidare´.

Capirossi ha fatto qualche giro con il nuovo motore, ma ha preferito non spingere troppo e si è qualificato unidcesimo, sperando che domani le condizioni migliorino.

´Non aveva senso spingere di più con tutta quella pioggia´ha dichiarato. ´Se domani sarà bello i tempi di oggi non verranno più considerati, ma se pioverà ancora cercherò di abbassare il crono. Questa mattina ho provato entrambi i motori mentre nel pomeriggio ho usato principalmente il Twin Pulse, lavorando sull'assetto. Per me correre sul bagnato è difficile perché sono leggero e quindi avverto più di altri la mancanza di trazione, però oggi ho raggiunto un buon feeling. Non ho cercato il tempo a tutti i costi: al momento non mi interessa e ho preferito concentrarmi sul set-up per questa pista. Il TwinPulse mi piace molto più dell'altro motore, è più facile da guidare e lo si nota ancora di più sul bagnato: oggi è stata la prima volta in cui mi sono davvero divertito sotto la pioggia con la mia Desmosedici´.

Tags:
MotoGP, 2004, GAULOISES TT ASSEN

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›